News

25 maggio – Aggiornamento sulle Assemblee e situazione donazionale

By 15 Giugno 2020 No Comments

Il presidente regionale ha informato i presenti del fatto che il Consiglio Nazionale ha deliberato che l’Assemblea di AVIS Nazionale si svolgerà in call conference. Le altre assemblee potranno essere svolte in presenza, purché vengano rispettate tutte le norme previste nei vari DPCM. Per quanto riguarda lo svolgimento dell’Assemblea Nazionale, ha spiegato il Presidente, i delegati e i membri del Consiglio Direttivo Regionale della Calabria si troveranno nella nostra sede sociale in modo da attivare un solo collegamento con la sede Nazionale. La cosa è possibile perché lo spazio è sufficiente per rispettare le regole. I Delegati Persone Giuridiche potranno organizzarsi con le rispettive Avis Provinciali ed adottare una formula simile a quella prevista per Delegati Persone Fisiche e Consiglieri regionali. La modalità di svolgimento dell’assemblea regionale sarà deliberata nei prossimi Consigli Direttivi e Comitati Esecutivi, d’accordo con i presidenti provinciali. Gli stessi criteri potranno essere messi in pratica per le assemblee provinciali e comunali.

I donatori continuano a rispondere positivamente. Situazione complicata però nella Provincia di Vibo Valentia a causa della chiusura del SIT. Avis regionale ha spinto molto per la riapertura del SIT di Vibo e per quello di Polistena ed il commissario regionale ha portato la problematica sul tavolo di discussione a Roma. Si spera, dunque che i due SIT saranno riaperti a breve.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply