News

Aggiornamento misure di prevenzione nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2)

By 19 Marzo 2020 No Comments

Numerose ed in continuo aggiornamento sono state le circolari del Centro Nazionale Sangue, relative alle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione del nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2) mediante la trasfusione di emocomponenti labili. Ad aggiungersi alle circolari, vi è poi l’ordinanza del Presidente della Regione Calabria, On. Jole Santelli, relativa alle ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 in tutta la Calabria.

Inoltre, a seguito di richiesta del Dipartimento della Tutela della Salute e di quello della Protezione Civile della Regione Calabria, di personale volontario, disponibile a garantire l’efficiente funzionamento del numero verde regionale, che si affianca al 1500 predisposto a livello nazionale, la sede dell’Avis Regionale Calabria ha indicato al momento quattro nominativi. I quattro volontari, Annalisa, Fabio, Giovanna e Maria Assunta, giorno 25 febbraio, hanno effettuato, dopo l’incontro conoscitivo del giorno precedente presso la regione, ed un primo momento di formazione continuato l’indomani, la prima giornata di servizio. Avis Regionale Calabria tutta è profondamente grata per la loro disponibilità ed augura loro un buon lavoro, certa che il loro apporto andrà a beneficio di tutti i cittadini calabresi e confermerà ancora una volta il senso civico che caratterizza l’AVIS.

ordinanza-del-presidente-della-regione.pdf

Prot. n. 0491.CNS.2020_Aggiornamento misure di prevenzione nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2)

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply