News

Ciao Paolo!

By 15 Giugno 2020 No Comments

Non è semplice parlare di alcune persone, anzi, di certi Uomini, quelli con la U maiuscola, perché caratterizzati da una levatura di pensiero che va ben al di là della media. Paolo è senza dubbio una di queste.

Per molti anni l’Avis Calabria, a livello nazionale, si è identificata nella sua persona, conquistata dalla sua mente lucida, in grado di andare a fondo ai problemi, di coglierne l’essenza, ma anche di proporre soluzioni adeguate, mai rivolte contro qualcuno o qualcosa, ma sempre finalizzate alla crescita dell’individuo e dell’associazione.

Il tuo stigma caratterizzante è stato, e rimarrà, senza ombra di dubbio alcuno, la voglia di conoscere, di andare sempre oltre le apparenze, disdegnando la comodità del dare tutto per acquisito.

In questo momento che ci vede rattristati per una così grande perdita, brilla tenue una fiammella di soddisfazione, perché i suoi meriti sono stati riconosciuti, perché la vita vuole regalargli alcune soddisfazioni che pure ha meritato nella sua lunga militanza nel volontariato, così come nella vita professionale.

La sua voglia di conoscere e di aprire sempre nuovi sentieri alla sua mente inquieta lo ha portato a prendere una seconda laurea, per quanto il suo fisico fosse già debilitato da anni di malattia. Sarebbe troppo lungo elencare le cariche e gli incarichi che lo hanno visto protagonista attivo del volontariato reggino, calabrese e nazionale. Ci fa piacere ricordare, in particolare, che lo scorso giugno era stato insignito dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine del Merito della Repubblica Italiana da parte del Capo dello Stato per aver impostato la sua esperienza e la sua stessa vita al bene comune e per il grande impegno profuso nelle attività sociali ed umanitarie.

A noi oggi non resta che fare tesoro del suo testamento spirituale e professionale. Esso deve rappresentare per tutti noi un faro da ricercare quando ci troviamo a dibatterci nel buio del dubbio e dell’incertezza.

Ciao Paolo, tutta l’Avis ti saluta oggi con gli occhi velati di lacrime, ma con la riconoscenza di aver conosciuto un grande Uomo.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply