News

85a Assemblea AVIS Nazionale in videoconferenza: Avis Calabria PRESENTE!

By 8 Novembre 2020 No Comments

L’Assemblea Nazionale 2020 di AVIS è svolta sabato 31 ottobre, in videoconferenza tramite la piattaforma Zoom, con l’accreditamento e le espressioni di voto registrate tramite l’app Google form.

La sede regionale di Avis Calabria, per l’occasione, ha messo a disposizione la propria sede, nei limiti del distanziamento sociale, per permettere ai delegati persone fisiche ed al Consiglio Direttivo regionale di seguire i lavori assembleari con un seppur minimo grado di interazione.

Nella mattinata, prima dell’inizio dei lavori, il Presidente Chiriano ha riunito i delegati, i presidenti comunali e i presidenti provinciali, disponibili al collegamento online, al fine di fare il punto sui singoli punti all’ordine del giorno assembleare.

Quest’anno l’intervento della delegazione di Avis Calabria, illustrato dal Presidente Regionale Rocco Chiriano, ha voluto evidenziare “L’AVIS che vorremmo” rimarcando i valori e i sani principi che guidano l’agire avisino auspicando un futuro associativo sempre più proiettato a fare rete in modo solidale.

Avis Calabria vanta la presenza del Dott. Pantaleone Gullà quale componente effettivo della nuova Commissione Verifica Poteri nazionale investita per il mandato 2020-2024.

A nome di tutta la famiglia avisina calabrese rivolgiamo il nostro augurio di buon lavoro!

Al Presidente Briola e allo staff tutto della segreteria nazionale va il nostro ringraziamento e i nostri complimenti per la difficile realizzazione dell’Assemblea Nazionale 2020, svolta per la prima volta a distanza.

Scarica di seguito l’intervento del Presidente Avis Calabria!

InterventoRegionaleCalabria

 

 

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply