News

Giornata Mondiale del Donatore di Sangue : articolo della Gazzetta del Sud 14.06.2019, a firma CIVIS Calabria

By 5 Luglio 2019 No Comments

GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE

 C.I.V.I.S. CALABRIA

Il 14 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Donatore, appuntamento di particolare importanza per tutte le Associazioni che si occupano della donazione di sangue.

Ogni anno a livello internazionale, su impulso dell’Oms, si celebra il World Blood Donor Day e si realizza una campagna attraverso la quale vengono ringraziati i donatori volontari per il loro gesto gratuito, ‘regalo salvavita’. La stessa, poi, punta a far crescere la consapevolezza della necessità di donazioni di sangue periodiche, non solo per assicurarne la qualità e la sicurezza, ma anche e soprattutto per garantire la disponibilità del sangue e dei prodotti derivati per i pazienti che ne hanno bisogno per vivere ed alle volte sopravvivere.

Lo slogan scelto per l’edizione di quest’anno è “sangue sicuro per tutti”, inoltre, vantando l’Italia massimi standard di sicurezza, il Centro Nazionale Sangue ha realizzato una campagna ispirata al mondo del gaming, diretta ai più giovani, attraverso la quale si mettono in risalto i valori umani fondamentali di altruismo, rispetto, empatia e gentilezza, immancabili in un sistema di donazioni periodiche, volontarie e gratuite. Lo slogan pensato per i giovani, “Ottieni nuove vite. Dona il sangue”, trasforma il gioco in un gesto altruistico.

La Calabria vanta fin dal 2006 il raggiungimento dell’autosufficienza, quantitativa e qualitativa, relativa al fabbisogno regionale. La positività di questo dato, continuo obiettivo da raggiungere, scaturisce innanzitutto dal costante impegno dei donatori di sangue che gratuitamente e periodicamente donano presso le strutture autorizzate ed accreditate alla raccolta di sangue ed emocomponenti, ed anche grazie alla rete effettiva ed efficace creata con i Dipartimenti Funzionali della Calabria ed i loro Responsabili, Dott. Francesco Zinno, Dott.ssa Adalgisa Brescia e Dott. Alfonso Trimarchi, ai quali porgiamo il nostro ringraziamento. Particolare risalto va dato, in merito all’autosufficienza di sangue, inoltre, al lavoro ed alla funzione di compensazione regionale della Struttura Regionale di Coordinamento della Calabria, diretta dalla Dott.ssa Liliana Rizzo.

Le Associazioni e Federazioni di donatori di Sangue della Calabria sul solco ormai tracciato e consolidato dai rappresentanti nazionali, ponendo in essere una scelta fortemente voluta e saldamente condivisa, hanno costituito, il 6 dicembre 2014, il Coordinamento Interassociativo Volontari Italiani Sangue (C.I.V.I.S.) della Calabria. Il Coordinamento è formato dall’Avis Regionale Calabria, dalla C.R.I. Calabria e dalla Fidas Calabria. Il C.I.V.I.S. nasce dall’esigenza di dare un forte segno di unione e collaborazione, con lo scopo di garantire la piena tutela del donatore di sangue e del ricevente anche attraverso il mantenimento dell’autosufficienza regionale.

La volontà di unirsi deriva dal bisogno di presentare una risposta univoca alle esigenze regionali sulle necessità di sangue presso gli ospedali e garantire un omogeneo trattamento per i donatori migliorandone la tutela.

Si ritiene doveroso chiarire che le funzioni e le attività che le Associazioni e Federazioni dei donatori del sangue svolgono per il mantenimento dell’autosufficienza e la tutela del donatore pongono le proprie basi sulla Legge dello Stato n. 219 del  21.10.2005 e vengono espletate grazie alla Convenzione prevista dall’Accordo Stato Regioni del 14.04.2016, il quale individua le tariffe di rimborso delle attività associative, omnicomprensive e uniformi su tutto il territorio nazionale, utili e fondamentali alla copertura dei costi legati al mantenimento delle strutture fisse e mobili autorizzate ed accreditate per la raccolte di sangue, al personale sanitario ed amministrativo non volontario che si occupa di tutte le fasi della donazione del sangue, nonché a tutto il materiale utile alla stessa ed alla promozione.

Per rendere concreti gli obiettivi che il C.I.V.I.S. Calabria si è posto, vale a dire mantenimento dell’autosufficienza e tutela del donatore, e soprattutto del ricevente, invitiamo tutti i donatori periodici a donare presso le strutture autorizzate ed accreditate più vicine a loro, al fine di dare continuità all’impegno assunto per superare le eventuali criticità in cui il territorio calabrese potrebbe incorrere.

 Un ringraziamento particolare va a tutti i dirigenti, al personale medico e paramedico, ai donatori che hanno già compiuto questo gesto d’amore e a tutti coloro che vorranno avvicinarsi al mondo della donazione di sangue.

C.I.V.I.S. Calabria

 

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply