News

Incontro in Videoconferenza per il Consiglio Direttivo di Avis Calabria

By 6 Luglio 2020 No Comments

Il Consiglio Direttivo regionale è stato impegnato in un incontro tenutosi giorno 9 giugno. La seduta si è svolta in videoconferenza Skype, ai sensi dell’art. 73 comma 4 del Decreto Legge n. 18 del 17/03/2020.
Tra i principali punti all’ordine del giorno, si è trattato il subentro, a seguito della decadenza della Consigliera Giosina Gigliotti, di un Consigliere regionale della Provincia di Cosenza, Giuseppe Gamberale, Presidente dell’Avis Comunale di Paola, a cui l’Avis Calabria tutta rinnova il benvenuto all’interno del Consiglio regionale. Altro punto previsto in discussione è stato quello della composizione del Consiglio stesso. Dopo la grave perdita del Vice Presidente Vicario, Dott. Paolo Marcianò, su proposta del Segretario Regionale, Prof. Giuseppe Perpiglia, è stato proposto ai Consiglieri regionali di non sostituire il “posto” del Dott. Paolo Marcianò, per rimarcare, ancora una volta, il grande rispetto che Tutti avevano per la Sua Persona. Dopo diversi interventi, è stato deciso di deliberare di presentare, all’Avis Provinciale di Reggio Calabria, la proposta di lasciare libero in Consiglio Direttivo il posto di Paolo Marcianò, fermo restando che un posto in Comitato Esecutivo sarà vacante fino alle prossime elezioni. Successivamente sono state anche affrontate, alla presenza, virtuale, di alcuni Consiglieri di Avis Provinciale Catanzaro, alcune problematiche associative importanti.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply