News

La delegazione Avis Calabria presente ai lavori della 83^ Assemblea Generale di AVIS

By 8 Febbraio 2019 No Comments

L’hotel Crowne Plaza di Milano ha ospitato i lavori dell’importante 83^ Assemblea Generale di AVIS sabato 12 gennaio u.s.

L’esigenza della convocazione di una Assemblea già ad inizio anno è scaturita dalla necessità dell’adeguamento degli Statuti al Decreto Legislativo 117/2017 che disciplina il Codice del Terzo Settore e che ci ha condotto alla costituzione di una Rete Associativa. I lavori assembleari, infatti, hanno portato all’approvazione di un nuovo Statuto di Rete Associativa Nazionale a cui tutte le sedi sottordinate, regionali, provinciali, comunali e di base, dovranno aderire adeguando il proprio Statuto nelle prossime Assemblee annuali, che avranno il loro svolgimento nei mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile e maggio prossimi.

Presente ai lavori anche la delegazione calabrese con 45 partecipanti tra delegati persone fisiche e delegati persone giuridiche.

Ecco le parole del Presidente AVIS Nazionale, Gianpietro Briola, al termine dei lavori:

“la riforma contiene certamente delle criticità, ma ben sappiamo che il processo è ancora in corso. Come Associazione avremo il compito di monitorare il cammino dei decreti attuativi, affinché essi salvaguardino quelle peculiarità etiche e solidaristiche tipiche delle organizzazioni di volontariato […] lasciatemi infine ringraziare tutti i delegati presenti. Democrazia e partecipazione sono due elementi fondamentali per AVIS e per il volontariato. Ciascun nostro delegato avrà da oggi il compito di riproporre sul territorio tutte i cambiamenti che sono stati approvati e far diventare, nella forma e nella sostanza, la riforma patrimonio condiviso di tutte le nostre 3.400 sedi”.

 

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply