News

Napoli ospita la Consulta dei Presidenti Regionali di dicembre

By 7 Gennaio 2019 No Comments

Il 15 ed il 16 dicembre Napoli ha fatto da scenario a numerosi eventi organizzati da AVIS Nazionale: Consiglio AVIS Nazionale, Consulta dei Presidenti regionali, manifestazione per la presentazione della campagna plasma ed un incontro con le Avis della Campania aperto a Consiglieri e Presidenti Regionali. Avis Calabria ha preso parte agli appuntamenti con il Presidente regionale, Rocco Chiriano e con il Consigliere regionale, Myriam Calipari.

In particolare per la manifestazione dedicata alla presentazione della nuova campagna plasma erano presenti in Piazza Plebiscito oltre 300 partecipanti.

Ecco di seguito il report di AVIS Nazionale.

Erano più di 300 i partecipanti che sabato 15 dicembre hanno dato vita in piazza Plebiscito a Napoli a Merry Flashmas, un originale albero di Natale organizzato da AVIS.

La bellissima e suggestiva coreografia, realizzata in occasione del lancio della prima campagna nazionale per la donazione di plasma, era composta da centinaia di luci colorate agitate nell’aria da tutte le persone che hanno preso parte all’evento.

Un’iniziativa unica nel suo genere che il Presidente nazionale di AVIS, Gianpietro Briola, commenta così: “Con questo flashmob abbiamo voluto simbolicamente abbracciare tutta la città di Napoli in vista delle prossime festività natalizie. Vedere partecipare persone provenienti da tutta Italia e anche da Paesi stranieri è stato ancora più emozionante e ha dimostrato che si possono lanciare messaggi dal profondo valore sociale anche in modo insolito e divertente”.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply