News

Ottobre 2020: il mese della formazione sui nuovi bilanci per Avis Calabria

By 8 Novembre 2020 No Comments

Quella che doveva essere una formazione itinerante su tutto il territorio calabrese, si è trasformata in una formazione a distanza in videoconferenza per i dirigenti avisini della Calabria, a seguito del DPCM del 18.10.2020. A condurre la formazione a cura di Avis Calabria e Fondazione Sapientia è stato il Presidente Rocco Chiriano, il quale ha illustrato i nuovi prospetti di bilancio per gli Enti del Terzo Settore, obbligatori per la rendicontazione dell’anno 2021. Al termine di ciascun appuntamento c’è stato spazio anche per le domande dei partecipanti.

Gli appuntamenti sono stati i seguenti: martedì 20 la formazione è stata dedicata alla provincia di Catanzaro, giorno 21 a Crotone e Reggio Calabria ed infine giorno 22 a Cosenza e Vibo Valentia.

Ecco i numeri:

Catanzaro 84 presenze

Crotone 26 presenze

Reggio Calabria 56 presenze

Cosenza 42 presenza

Vibo Valentia 15 presenze

Avis Calabria, ha messo a disposizione la presentazione relativa alla formazione nonché un modello di quesito per chiunque voglia chiarire dubbi in merito alla materia trattata.

È in programma un importante convegno conclusivo di rango nazionale da dedicare anche a consulenti esterni ed aperto a tutte le realtà del Terzo Settore.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply