News

Progetto RISE

By 8 Febbraio 2022 No Comments

Il 26 gennaio si è tenuto, ancora una volta in modalità on-line, l’incontro relativo allo stato di attuazione del progetto RISE (Realtà virtuale, Innovazione, Salute ed Educazione). Dopo i lavori che hanno svolto le componenti tecniche del progetto, nell’incontro sono stati illustrati i primi passi concreti conseguenti all’avvio dei lavori, avvenuto il 16-11-2021. In particolare, è stata confermata la data di conclusione, prevista per il 15 maggio 2023, che sarà preceduta dalla manifestazione finale che, come noto, si svolgerà sul territorio calabrese.

E’ stato quindi illustrato il cronoprogramma, pressoché definitivo e, soprattutto, sono state spiegate le prime azioni concrete.

Il primo passaggio è la ratifica del logo definitivo.

Importanti anche le comunicazioni relative alla documentazione che dovrà essere allegata ai rendiconti mensili, con particolare riferimento alla modulistica da allegare. Nel corso dell’esposizione sono stati posti da Avis Calabria alcuni quesiti specifici determinati dall’attento esame che i nostri uffici, ed in particolare la Dott.ssa Morgante Rosella che curerà la rendicontazione amministrativa, hanno posto al materiale presentato. Sono state evidenziate le consuete difficoltà interpretative che attengono alla complessa legislazione fiscale del nostro paese.

Successivamente, Vittoria, Elisabetta e Ketty hanno illustrato i passaggi che hanno portato all’individuazione della casa produttrice del software che provvederà alla realizzazione dell’interfaccia grafica e, soprattutto, a seguire il complesso aspetto della fornitura dei visori, realizzati in materiale povero, per consentire la fornitura singola a ciascun partecipante, senza un utilizzo promiscuo che, in periodo di pandemia, è altamente sconsigliabile. Questa soluzione permette di diffondere il logo AVIS fra i partecipanti. In questa fase è stata anche presentata brevemente la ditta aggiudicataria dell’appalto che ha prevalso fra gli undici concorrenti presentando un progetto valido, non solo dal punto di vista economico ma, anche, per la dimostrata conoscenza delle esigenze avisine e per la concretezza della proposta formativa.

L’incontro si è chiuso con l’enunciazione di quelli che saranno i passi futuri, in particolare le modalità per presentare la demo dell’applicazione alle scuole che saranno coinvolte e l’elaborazione di un testo di presentazione dell’intero progetto che dovrà servire ad illustrare al meglio non tanto il progetto, quanto le sue modalità innovative e le possibili future applicazioni didattiche all’interno delle scuole prescelte e,  successivamente, anche per tutte le scuole.

Riassumendo: un bel modo di iniziare le attività in maniera concreta.

 

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply