News

10 febbraio – Incontro con Club Rotary Calabresi

By 19 Marzo 2020 No Comments

Giorno 10 febbraio presso la sede sociale di Avis Regionale Calabria si è tenuto in incontro con tutti gli esponenti provinciali del Club Rotary. Nel corso della riunione si è ribadito di voler portare avanti quanto stabilito nel Memorandum. Precedentemente, la collaborazione di Avis Calabria con il Club Rotary riguardava le uscite de il Camper della Salute per attività di screening per l’ultrasonometria ossea computerizzata (QUS). Nel corso dell’incontro, i rappresentanti dei Club Rotary delle varie province hanno dimostrato la disponibilità a fare delle uscite per l’effettuazione di attività di screening per la prevenzione delle malattie tiroidee. A questo proposito Avis Regionale Calabria si impegnerà a garantire quanto più possibile, compatibilmente con le uscite previste e calendarizzate dalle Avis provinciali e tenendo conto del numero di uscite concordato nel Memorandum in fase di sottoscrizione, lo svolgimento delle uscite previste in calendario dai Club Rotary, a partire dal mese di marzo, almeno fino al mese di luglio. Per le giornate successive a luglio i club Rotary si sono resi disponibili, per le loro eventuali uscite a compartecipare alle spese, facendosi carico di quelle relative al personale impiegato.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply