News

16 aprile 2020 – Servizio Civile Nazionale_Incontro skype con Volontari, OLP e Presidenti

By 15 Giugno 2020 No Comments

A seguito della rimodulazione delle attività di Servizio Civile, nonché della stessa sospensione a causa dell’emergenza sanitaria che ha colpito la nostra Nazione, in data 16 aprile 2020 in videoconferenza, si sono riuniti l’ufficio per il Servizio Civile di Avis Regionale Calabria, i Presidenti, gli Olp ed i volontari afferenti al progetto “Con Avis anch’io in Calabria”, per affrontare e riorganizzare il riavvio del Servizio Civile previsto nella medesima giornata. L’incontro, che ha visto la partecipazione di ben 90 utenti, ha avuto inizio con i saluti del Presidente Regionale, Rocco Chiriano, il quale ha accolto e incoraggiato i volontari nel riprendere l’attività da dove era stata sospesa. Di fondamentale importanza è stata la partecipazione nonché l’intervento, della consulente per la Privacy di Avis Calabria, la dottoressa Costanza Russetti, la quale ha delineato le nuove procedure da seguire nel lavoro “da remoto”, al fine di evitare di incorrere in violazioni di dati sensibili e personali. A supporto della dottoressa Russetti è anche intervenuto il Consigliere Regionale Leonardo Ferrara, anche lui esperto di sicurezza sui luoghi di lavoro. A moderare l’incontro e ad esplicare le novità gestionali del Servizio Civile secondo le nuove disposizioni che prevedono attività da remoto e sul campo, la Referente Regionale Antonella Gaetano, la quale ha risposto a tutti i quesiti dei partecipanti. Ad integrazione di quanto esplicato dalla dottoressa Gaetano, è intervenuta Gessica Dodaro la quale ha fornito dettagli in merito alla gestione pratica dei volontari sulla piattaforma ed alle novità sugli orari di servizio. Con l’auspicio che questo secondo inizio possa essere capofila di una rinascita per tutti noi, superata l’emergenza Coronavirus, auguriamo buon lavoro a tutti i nostri cari volontari.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply