18-19 gennaio Consulta Giovani Avis Nazionale – Ancona

By 6 Febbraio 2020 News

CONSULTA NAZIONALE GIOVANI AVIS ANCONA – 18/19 GENNAIO 2020 FORMAZIONE SULL’ORGANIZZAZIONE DI EVENTI Sabato 18 e Domenica 19 Gennaio 2020, la Consulta Nazionale Giovani AVIS si è riunita ad Ancona per formare ed approfondire il tema Eventi in AVIS mediante check list utili per ogni tipo di evento (sportivo, banchetto informativo e di sensibilizzazione, forum regionale giovani, avisiadi). Nella mattina di giorno 18, l’esecutivo nazionale giovani AVIS ha presentato i prossimi eventi specificando che, nel report di fine consulta, debbano essere sottolineati per dar modo alle regionali di appartenenza, di prenderne visione. Gli eventi citati sono stati i seguenti:
1. 13-14-15 Marzo 2020 – Roma – Forum Regionale Giovani AVIS. Tema del Forum: Hackathon che consiste in una full immersion per “creare qualcosa”, idee nuove e giovanili, utili a spostare tutti gli equilibri della vita associativa. È stato lungamente discusso e promosso da Filippo Pozzoli, membro dell’esecutivo. La partecipazione prevista per il Forum è di massimo 100 persone, non ci sarà limite di persone per ogni regione, potranno partecipare oltre i rappresentanti delegati al nazionale anche osservatori ed i ragazzi partecipanti saranno i primi che risponderanno alla mail che arriverà i primi giorni del mese di febbraio. Il tema di Hackathon verrà fatto presente solo qualche giorno prima dell’evento. Non ci sarà il classico programma avisino per l’evento poiché avrà una durata totale di 12h – NO STOP.
2. TOUR DI TIZIANO FERRO 2020. Si è discusso su come affrontare le date degli eventi, quali gadget utilizzare, se creare o meno un video pre-concerto o una coreografia durante il concerto o uno stand informativo esterno, ma nulla è stato stabilito e si rimanda a comunicazioni future per mezzo whatsapp. La data maggiormente tenuta in considerazione è quella di Padova, 14 Giugno 2020, in cui si celebra la Giornata Mondiale del donatore di sangue.
3. AVISIADI 2020. Riferimenti generici, maggiori informazioni solo prossimamente mediante mezzi associativi (mail, whatsapp, …). Fatti i doverosi saluti di benvenuto da parte delle istituzioni avisine nonché quelle amministrative locali e presentati i due formatori, Dott. Alberini e Dott.ssa Tieghi si è dato inizio alla parte formativa rivolta all’organizzazione di eventi, sia nel pomeriggio del 18 che nella mattinata del 19. Questa si è svolta in modo interattivo con l’aiuto di Kahoot! – una piattaforma di apprendimento basata sul gioco, utilizzata a scopo educativo nelle scuole, durante le formazioni ed in altre istituzioni educative. I giochi di apprendimento, “Kahoots”, sono quiz sia a scelta multipla (che possono essere scritti dagli utenti e accessibili tramite un Browser Web) che pratici, con la formazione dei classici gruppi di lavoro. Tra le varie progettualità, momenti di aggregazione e output di check list organizzative sembra essere emersa una delle condizioni di gruppo particolarmente essenziale: lavorare in rete, ovvero “più siamo, meglio è!”. In particolare, si è parlato di come restare in sintonia con il gruppo. Cercando di “unire l’assurdo al razionale” da idee prettamente innovative che devono combaciare con le esperienze già presenti in AVIS, si devono trarre i giusti benefici per poi rinnovare idee e progettualità già avviate da tempo, tenendo sempre ben presente che “bisogna cambiare tutto per non cambiare niente!”

Alessandra Lauria

 

aviscalabria

Author aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

More posts by aviscalabria

Leave a Reply