News

10 gennaio – Riunione Stati Generali Terzo Settore

By 6 Febbraio 2020 No Comments

Nella giornata del 10 gennaio 2020, presso il chiostro di San Domenico a Nicastro, si è tenuta una riunione per iniziare un lungo percorso che si concluderà il 27 e 28 giugno 2020 con la celebrazione degli Stati Generali del Terzo Settore della Calabria. La scelta della sede è ricaduta sul Centro AgroAlimentare, nel comune di Lamezia Terme, perché si spera in una partecipazione massiccia ed il Centro offre, inoltre, numerose stanze per i vari workshop previsti.
Nella mattinata di giorno 10 si è riunita la ‘cabina di regia’, mentre nel pomeriggio c’è stato l’incontro con le associazioni di volontariato e con le cooperative sociali per la condivisone e per un confronto costruttivo.
L’Avis ha fatto la sua parte, infatti, è presente nella cabina di regia con ben due componenti: il presidente Chiriano ed il segretario Perpiglia che hanno dato, come di consueto, il loro contributo.
L’organizzazione degli Stati Generali del Terzo Settore è un passo importante per dare visibilità ad un settore che, a dispetto della sua importanza, non viene considerata dalla politica e tende ad essere messa in secondo piano anche dalla società civile. Gli obiettivi che ci si prefigge con l’organizzazione e la programmazione degli Stati Generali sono:
• Un momento di festa e di convivialità per creare e rafforzare relazioni
• Aumentare la coesione sociale, sia all’interno del Terzo Settore che nella società
• Creare una vetrina aperta alle altre agenzie sociali perché possano avere maggiore contezza del mondo del Terzo Settore e della sua importanza sociale, politica ed economica
• Approntare un momento di crescita per tutti i volontari ed i dirigenti grazie all’approfondimento di alcune tematiche che vengono ritenute particolarmente importanti
• Sarà anche un’occasione per far sì che il Terzo Settore si riconosca come entità comune.
• Creare un momento significativo per scuotere le coscienze di chi ha responsabilità politica.
Per rendere quanto più possibile efficace l’organizzazione di un evento di tale portata, la cabina di regia ha deciso di creare dei gruppi di lavoro: comunicazione, logistica, contenuti dei workshop, aspetti finanziari.
Un ruolo di primaria importanza è stato riservato ai CSV che si sono detti disposti a cooperare nell’organizzazione e nella realizzazione dell’evento.
L’Avis sarà presente, al pari di tanti altri soggetti sociali, con un suo stand e con i suoi mezzi: un’autoemoteca e l’auto medica.
In conclusione dell’incontro della cabina di regia è stato fissato il calendario dei prossimi incontri, da effettuarsi sempre presso il Chiostro san Domenico:

28 febbraio 2020,

27 marzo 2020,

21 aprile 2020,

20 maggio 2020,

5 giugno 2020

Prof. Giuseppe Perpiglia
 

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply