News

Assemblea Generale di Riccione: Avis Calabria numerosa come sempre!

By 6 Giugno 2019 No Comments

Anche quest’anno la delegazione di Avis Regionale Calabria ha partecipato ben numerosa, con 167 partecipanti, ai lavori assembleari di AVIS Nazionale tenutosi a Riccione nei giorni 17-18-19 maggio presso il bellissimo Palacongressi, al centro della città marittima.

Nota di referenza quest’anno è stata conferita pubblicamente ad Avis Calabria per le annotazioni al Bilancio Preventivo 2019 di AVIS Nazionale, pienamente condivise e applicate dal Consiglio Nazionale. Altra nota di merito è stata la presenza del sit-point, per tutti e tre i giorni, di Avis regionale Calabria, dedicato all’”Innovation” ovvero alla presentazione ai dirigenti avisini di tutta Italia degli importanti gestionali firmati Avis Calabria e Avis Provinciale Catanzaro: Gestione Contabilità, Gestione Donatori e Donazioni, Rimborsi Volontari, Raccolta Documenti Utili, Gestione Unità di Raccolta, Gestione Comunale, Portale Web Provinciale, Portale Web Regionale. In tal senso Avis Calabria esprime il Suo ringraziamento al Presidente Avis Provinciale, Franco Pietro Parrottino ed all’Ing. Valeria…, per il supporto e la collaborazione nella realizzazione dell’iniziativa di successo. In questi giorni Avis Calabria sta ancora lavorando per la realizzazione, all’interno del proprio sito web, di un’Area Dedicata, in cui trovare e scaricare questi importanti software gestionali utili alle sedi avisine di tutta Italia.

Tra gli appuntamenti proposti quest’anno da AVIS Nazionale, anche un momento di riflessione sulla stesura del Bilancio Sociale di AVIS. Ai lavori di venerdi, per questa sessione dedicata, infatti, sono stati invitati tre importanti esperti per discutere, insieme al Presidente Nazionale, Gianpietro Briola, dell’importanza della rilevanza del documento che si sta elaborando a livello nazionale. I tre esperti intervenuti sono stati la prof.ssa Cristiana Schena, il prof. Andrea Bassi ed il prof. Theofanis Vervelacis.

Tutti hanno dato delucidazioni e spiegazioni in merito al significato e alla valenza di un bilancio sociale e del perché ci sia bisogno di redigere tale documento. Tra le conclusioni è emersa la necessità di ogni Organizzazione di utilizzarlo come strumento di autodiagnosi, di verifica strategica che possa evidenziare con trasparenza i punti positivi e negativi dell’Organizzazione stessa. Il fine ultimo dovrà essere quello di costruire, anche al di fuori del mondo avisino, una importante reputazione che ci faccia ben riconoscere all’interno del Terzo Settore, così da registrare il giusto impatto che AVIS deve avere al fi fuori dell’Associazione. Nelle battute finali si è ricordato di essere in attesa della pubblicazione delle Nuove Linee Guida per la redazione di un Bilancio Sociale come da indicazioni del D.Lgs. 117/2017.

L’augurio è quello di riuscire a ottenere un documento di rendicontazione fatto bene in modo tale da essere usato come strumento di comunicazione e di trasparenza, interna e soprattutto esterna, che ci faccia conoscere da chi ancora non fa parte della nostra straordinaria famiglia avisina.

Leggi la lettera di ringraziamenti, a firma del Presidente regionale, destinata a tutti i dirigenti avisini calabresi.

Ringraziamenti Organismi e Presidenti Avis Provinciali e Comunali

Link del video dell’Assemblea Nazionale

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply