News

Cerimonia premiazione Borsa di Studio della Solidarietà anno 2018/2019

By 6 Giugno 2019 No Comments

La Borsa di Studio della Solidarietà di Avis Regionale Calabria, promossa ogni anno grazie al contributo economico della Banca di Credito Cooperativo di Cittanova, ha celebrato i vincitori durante la cerimonia di premiazione del 10 maggio presso il Centro Congressi Giulio Cosentino della BCC di Cittanova.

 

Al tavolo dei relatori il Presidente Avis Calabria Rocco Chiriano è intervenuto sull’importanza della manifestazione che ogni anno riunisce nuovi giovani, giovanissimi e Avis e il Responsabile del Gruppo Scuola Regionale, Mariangela D’Agostino, la quale ha spiegato l’iter del progetto, soffermandosi sull’aspetto qualitativo dello stesso che riesce, ogni anno, ad entrare in numerose realtà scolastiche di tutta la Regione. A presenziare all’evento anche il Vice Presidente regionale, Maria Francesca Aiello ed il componente dell’Esecutivo regionale, Biagio Cutrì, entrambi facenti parte della Commissione regionale esaminatrice del bando insieme al Professore Francesco Pira che ha curato la valutazione dei prodotti multimediali. A coordinare la manifestazione è stato il Segretario regionale, Giuseppe Perpiglia, il quale ha inoltre illustrato brevemente i due prodotti editoriali firmati dallo stesso ed omaggiati ai docenti presenti alla cerimonia.

I premi che Avis Calabria ha conferito nella giornata sono stati, oltre a quelli di natura monetaria previsti dal bando, anche attestati per i vincitori e per tutti i partecipanti, targhe ai vincitori, targhe agli Istituti che hanno preso parte a questa edizione del bando ed infine due premi speciali per elaborati pervenuti dalle classi.

I numeri di questa edizione sono stati molto positivi: 17 vincitori, 26 Istituti Scolastici partecipanti e ben 110 presenze, tra alunni, genitori, docenti, dirigenti scolastici e amici avisini presenti alla cerimonia di premiazione.

Un grazie di cuore a tutti e… al prossimo anno!

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply