News

Avis Provinciale Cosenza

By 11 Ottobre 2021 No Comments

Il mese di agosto di Avis Provinciale Cosenza

Avis Comunale Lago

Ha partecipato a numerose iniziative promosse dal comune di Lago, tra queste: raccolta fondi “Donatori per la pace”(10 agosto); info-point in occasione iniziativa “Fiero di Lago” (11 agosto); Carnevale Estivo (13 agosto); Maratona “Corrilago”(14 agosto); allestimento info-point Avis in occasione della Fiera del Peperoncino (16/17 agosto); “Caccia al tesoro della Solidarietà” (18 agosto).

 

Avis Comunale Acri

10 agosto – premiazione dedicata ai nuovi giovani donatori avvicinatisi all’Avis negli ultimi due anni, ai quali sono stati regalati inviti per assistere al concerto del 10 agosto tenutosi presso l’Anfiteatro Comunale. Gli inviti sono stati donati dalle organizzazioni Dedo Eventi e Empire Events. 17 agosto: partecipazione alla notte bianca acrese con stand informativo.

         

 

Avis Comunale Trebisacce 

10 agosto serata di promozione e sensibilizzazione del dono (il programma nella locandina allegata). Il Presidente dell’Avis Provinciale di Cosenza, Luigi D’Errico, ha preso parte all’evento. 27 agosto: Giornata della Salute: l’Avis Trebisacce ha organizzato una giornata di prevenzione in collaborazione con alcuni medici per effettuare una serie di controlli gratuiti ai donatori.

            

 

Avis Comunale Cosenza

Il 21 Agosto a Camigliatello Silano si è svolta come ogni anno la consueta giornata dedicata alla donazione e alla prevenzione a Camigliatello Silano, organizzata dall’AVAS Presila in collaborazione con l’Avis Comunale di Cosenza e il Rotary Club di Spezzano della Sila.

L’Avis era presente con l’autoemoteca di Avis Provinciale Cosenza per la donazione del sangue. Nelle altre postazioni allestite da AVAS e Rotary, era possibile effettuare: visita oculistica; screening sanitario per la misurazione di: pressione arteriosa, colesterolo, glicemia e trigliceridi; MOC, esame audiometrico e visita odontoiatrica.

Nella mattinata sono state raccolte 18 sacche di sangue e molti aspiranti donatori si sono prenotati per recarsi a donare presso la UdR di Cosenza. Il Presidente dell’Avis Provinciale di Cosenza, Luigi D’Errico, ha preso parte all’evento.

Avis di Base Sartano

26, 27 e 28 agosto ha avuto luogo il consueto e atteso appuntamento con le realtà del terzo settore operanti sul territorio, le consorelle Avis, i propri soci e la popolazione tutta.

Tre giornate all’insegna del divertimento e della solidarietà, patrocinate dalle sovraordinate Provinciale e Regionale e dal Comune di Torano Castello, volte a promuovere il valore del dono e dei corretti stili di vita, sensibilizzando grandi e piccini. L’Avis Comunale di Acri ha collaborato organizzando un laboratorio artistico per ragazzi.

       

 

 

 

 

Il mese di luglio di Avis Provinciale Cosenza

Il 29 luglio 2022 è stata inaugurata la prima giornata dedicata ai donatori AVIS presso l’Acquapark Odissea 2000 di Rossano, a seguito della firma della convenzione che prevede sconti speciali per i donatori di sangue. Avis Provinciale Cosenza era presente con un info-point insieme alla Consulta Giovani Provinciale Cosenza per dare informazioni e fornire materiale divulgativo sulla donazione del sangue, al fine di sensibilizzare l’utenza al gesto della donazione.

               

 

 

 

 

Il mese di giugno di Avis Provinciale Cosenza

Nella provincia di Cosenza in occasione della Giornata Mondiale del donatore si sono svolte le seguenti manifestazioni:

  • Avis Comunale Cosenza è stata presente in P.zza Matteotti con l’autoemoteca di Avis Provinciale e uno stand informativo.

  • Avis Comunale di Bisignano ha organizzato un Avis point e la giornata è coincisa con il Palio del Principe, evento annuale del Borgo di Bisignano.
  • Avis Comunale Acri ha organizzato la consueta raccolta di sangue e successivamente un laboratorio di arte con i giovani avisini, i volontari ed i giovani della Consulta della provincia di Cosenza per fornire informazioni sulla donazione di sangue e degli emocomponenti.

 

Il 19 giugno Avis Cosenza ha organizzato la Pedalata della Salute e della Solidarietà in collaborazione con il Leo Club Cosenza con il patrocinio di Avis Provinciale Cosenza.

             

   

 

 

 

Il mese di maggio di Avis Provinciale Cosenza

  • Incontro formativo nelle scuole promosso da Avis San Giovanni in Fiore, tenutosi in data 11    maggio                                                                                             

 

  • Giornata di donazione sangue promossa da Avis Corigliano-Rossano in collaborazione con il Motoclub Rossano, che ha avuto luogo domenica 29 maggio

 

 

 

 

Il mese di aprile di Avis Provinciale Cosenza

Evento Assemblea Provinciale Cosenza

Giorno 2 aprile si è tenuta l’Assemblea Provinciale 2022 presso l’Hotel San Francesco a Rende (CS).

L’Assemblea si è svolta in due parti: nella prima sono state approvate le modifiche statutarie relativamente all’art. 11 c. 3 dello Statuto Provinciale alla presenza del Notaio Dott. Luigi Viteritti.

La seconda parte si è svolta come di consueto per gli adempimenti di competenza.

L’Assemblea si è conclusa con un momento conviviale.

   

 

 

Il mese di marzo di Avis Provinciale Cosenza

I sentieri del Dono ad Acri

Domenica 6 Marzo, in occasione della campagna di sensibilizzazione e divulgazione del dono promossa dall’ Avis Provinciale Cosenza, l’Avis Comunale Acri e il CSV- Cosenza, abbiamo promosso una camminata conoscitiva dei luoghi di rilevanza storica del nostro Paese.

Il nostro trekking urbano ha avuto inizio in P.zza Beato Angelo d’Acri, a seguito di un momento divulgativo sul fronte del dono a cura delle associazioni presenti: AIL-Cosenza, ADISCO-Cosenza e l’associazione Gocce di Mamma e di un intervento da parte del Comune di Acri.

Il percorso si è svolto assieme al Prof. Angelo Vaccaro e all’Urbanista Ivan Bertelli, in rappresentanza dell’associazione “Hortus Acri”, che si sono occupati di raccontare il primo della parte storico/culturale ed il secondo di quella urbanistica e architettonica dei luoghi visitati e della città.

La prima tappa è l’edificio più rilevante della città ovvero Palazzo San Severino-Falcone anche sede dei musei Maca, Vigliaturo e del Rinascimento per poi avviarsi verso le vie più caratteristiche del rione “Casalicchio”.

Perdendoci tra le vie del centro storico siamo arrivati fino a P.zza Marconi, o meglio conosciuta da noi Acresi come “Chiazz e di frutt”, fulcro della vita contadina e luogo ai tempi di propaganda politica e di comizi, grazie alla sua architettura particolarmente favorevole a questo tipo di attività. Negli anni non ha perso questa connotazione, difatti ogni giorno è sede del mercato contadino.

La tappa successiva è P.zza Vittorio Emanuele dove è stata ricordata la spedizione di Sapri da parte del nostro patriota Giambattista Falcone.

Qui il nostro percorso ha subito una deviazione, visto il cielo terso e la bella giornata, abbiamo deciso di goderci una vista differente dalla solita e percorrendo il cammino di “Santo di Nardo” si è svelato davanti a noi il borgo di “Picitti” sormontato dalla Torre Civica.

Il rione Picitti era luogo della vita campagnola, questo anche a causa della quasi continuità tra abitazione e campagne, attualmente purtroppo il borgo è quasi disabitato e parzialmente inagibile, motivo delle innumerevoli abitazioni pericolanti. Nonostante i numerosi progetti promossi per la riqualificazione di questa zona al momento nessuno è stato preso in considerazione.

A metà del nostro cammino la sosta è stata effettuata a Palazzo Sprovieri, palazzo recentemente ristrutturato, dove l’Azienda agricola “Il sentiero del Capriolo” e la “Società di Apicoltura Santa Lucia” ci hanno rifocillato con prodotti biologici da loro prodotti, illustrandoci le loro proprietà e benefici.

Il tratto in salita per arrivare alla Torre Civica, meta finale del trekking, è stato così meno faticoso.

Risalendo attraverso i vicoli stretti ci siamo fermati a fare una sosta alla “Casa Culla”, dove un tempo soggiornavano le Suore piccole operaie dei Sacri Cuori, ordine formato dal Beato Francesco Maria Greco.

 Prima di terminare il nostro tour abbiamo avuto il piacere di ascoltare i musicisti della “Hello Music” che si sono esibiti all’interno della chiesa di San Nicola Ante Castillum.

Una volta conclusa la salita siamo arrivati a destinazione, giunti alla Torre Civica dopo aver goduto della fantastica vista sulla valle del Mucone, abbiamo ascoltato la nostra Artista conterranea Laura Marchianò leggere alcuni spezzoni da lei scelti in onore del tema della nostra passeggiata ovvero la sensibilizzazione e l’importanza del dono.

Per concludere questa passeggiata “l’Azienda Agricola Cofone” e “C.L – caffè acri” ci hanno offerto un ultimo ristoro a base di formaggi di produzione locale e bevande calde.

L’Avis Comunale Acri rivolge un doveroso ringraziamento ai numerosi cittadini di Acri e non solo che hanno partecipato e insieme ai quali abbiamo goduto di una bellissima passeggiata. Un ulteriore e sentito ringraziamento va alle associazioni che ci hanno onorato con i loro interventi e presenza, all’amministrazione comunale nelle persone dell’Assessore Sposato Franca, Miele Annacecilia e Gabriele Amedeo.

Ringraziamo nuovamente tutte le persone grazie alle quali questa giornata è stata possibile perché donare non è solo un atto materiale ma il dono più importante è quello di donare il proprio tempo per gli altri. Perché “Donare gioia dà anche gioia”.

                              

 

 

 

Il mese di febbraio di Avis Provinciale Cosenza

Sabato 5 Febbraio 2022 alle ore 15.30 presso la sede dell’Avis Provinciale di Cosenza e sulla piattaforma di Microsoft Teams, si è tenuto un Corso di Formazione organizzato da Avis Provinciale Cosenza sul tema “SCHEMI DI BILANCIO CONSUNTIVO 2021 E RELAZIONE DI MISSIONE “NUOVI ADEMPIMENTI”.

 

Giorno 25 febbraio, l’Avis Comunale di San Giovanni in Fiore ha organizzato, in collaborazione con Avis Regionale, una giornata di prevenzione con il Camper della Salute per effettuare lo screening delle patologie tiroidee.

 

 

 

Il mese di gennaio di Avis Provinciale Cosenza

Giovedì 20 gennaio 2022 l’Avis di Castrovillari e i militari della Caserma “Ettore Manes” hanno donato un pulsossimetro al reparto di Pediatria dell’Ospedale di Castrovillari.

                             

 

 

Il mese di dicembre di Avis Provinciale Cosenza

CORSO DI FORMAZIONE DEDICATO AI DIPENDENTI PRESSO SEDE PROVINCIALE COSENZA.

 

Il mese di dicembre di Avis Sartano

DUE GIORNATE DI SCREENING TIROIDEO CON CAMPER DELLA SALUTE, 10 E 15 DICEMBRE 2021.

                       

 

Il mese di dicembre di Avis Lattarico

GIORNATA DI SCREENING TIROIDEO CON CAMPER DELLA SALUTE, 11 DICEMBRE 2021.

                     

 

 

 

Il mese di dicembre di Avis Provinciale Cosenza

AVIS COMUNALE ACRI: Tappa del Camper della Salute

Venerdì 12 si è tenuto un evento importante per l’Avis Comunale Acri , perché dimostrazione di una delle mission più importanti della nostra associazione ovvero la PREVENZIONE. L’Avis Comunale, infatti, ha promosso una mattinata di screening alla tiroide gratuiti grazie alla presenza del Camper della Salute di Avis Regionale, che ha ripreso, in tutta la Regione, il suo percorso dedicato alla medicina preventiva. Con la giornata di venerdì si è aperto dopo due anni di stop una nuova stagione di iniziative firmate Avis Acri, e altre ne seguiranno nelle prossime settimane e mesi .

Un doveroso ringraziamento per la giornata di venerdì va alla Famiglia De Bernardo che grazie alla raccolta fondi e alla donazione ci hanno aiutato a far sì che la giornata appena trascorsa del 12 avesse luogo.

Una bella giornata di informazione e prevenzione che ha dimostrato come VOI AVISINI siate sempre presenti.

GRAZIE AVISINI.

 

AVIS COMUNALE BISIGNANO

Giorno 21 novembre l’Avis di Bisignano è stata ricevuta dal Sindaco della città, poiché lo stesso era stato assente all’evento di sabato 30 ottobre della presentazione ufficiale dell’Avis comunale di Bisignano.

Giornata della donazione del sangue

L’Avis Comunale di Bisignano insieme all’Associazione “Famiglie Vittime della Strada” ha organizzato La Giornata della donazione del sangue raccogliendo nello specifico 20 sacche di sangue intero. La giornata ha visto il susseguirsi di diversi eventi, a partire dal saluto del sindaco a tutte le famiglie bisignanesi con vittime della strada. Successivamente, conclusa la donazione di sangue, ha avuto luogo la Santa messa in suffragio delle vittime della strada. A seguire, la marcia silenziosa delle famiglie verso il cimitero con la simbolica deposizione di un fiore in un campo, allestito con piccole croci bianche con affissi i nomi delle vittime bisignanesi. La giornata si è conclusa con la benedizione commemorativa, intensa e commossa del campo, e con la consapevolezza che le 20 sacche di sangue raccolte per l’evento anonimamente provvederanno a dare speranza ad altrettante persone bisognose.

 

PARROCCHIA DI SAN TOMMASO “FESTA DEL RINGRAZIAMENTO”

La Parrocchia di San Tommaso Apostolo ha organizzato, in collaborazione con gli agricoltori bisignanesi, la “Festa del ringraziamento”. Il ringraziamento è dovuto al seminato, al coltivato e poi al raccolto, di tutti quei prodotti genuini della terra che finiscono sulle tavole delle famiglie. Proprio per rinnovare questo rito, la festa del ringraziamento, voluta dal parroco Don Luciano Fiorentino, ha richiamato tanti agricoltori e i loro mezzi di lavoro. Se un tempo c’erano aratro e buoi, oggi ci sono trattori di ultima generazione che servono per coltivare interi campi. Dalle rape ai pomodori, dai finocchi alle clementine, sono solo alcuni delle prelibatezze del territorio. L’evento ha voluto fortemente accogliere l’Avis Comunale di Bisignano con uno stand/gazebo informativo per conoscere meglio la nuova realtà associativa nell’ambito di una giornata di festa e aggregazione sociale ove l’inclusione di tutta la collettività Bisignanese l’ha fatta da padrone. La giornata si è conclusa con la celebrazione della Santa Messa e grazie alla numerosa partecipazione degli agricoltori e dei loro prodotti è stato possibile offrire il pranzo doverosamente all’aperto sotto il sole della Valle del Crati.

 

 

AVIS PROVINCIALE COSENZA –  22-23-24-26 novembre 2021 

 

Si è conclusa venerdì 26 novembre scorso la settimana di sensibilizzazione alla donazione del sangue rivolta ai militari della Caserma “Luigi Settino” di Cosenza. Il sodalizio ha visto la collaborazione dell’Avis Provinciale di Cosenza e dell’Associazione “Leonardo Giambrone” . Le due associazioni sono state ospitate dal Primo Reggimento Bersaglieri per la divulgazione al personale militare dell’importanza della donazione del sangue attraverso tre giornate di incontri, culminati con una giornata di raccolta sangue presso la caserma. Agli incontri hanno partecipato diverse personalità rappresentative dell’AVIS Regionale Calabria, delle Avis Provinciale e Comunale di Cosenza e Avis Comunale di Corigliano-Rossano, dell’Ospedale Civile dell’Annunziata e del Comune di Cosenza.

Scarica qui il video del servizio di TGR Calabria

https://www.rainews.it/tgr/calabria/video/2021/11/cal-anemiamediterranea-donazionisanguecasermacosenza-eb5add87-8bbe-44bb-a05a-9d98da011110.html

 

 

 

Il mese di ottobre di Avis Provinciale Cosenza

Inaugurazione nuova sede Avis Comunale Bisignano

Sabato 30 Ottobre 2021 è  stata inaugurata una nuova sede AVIS nella Provincia cosentina, quella della Comunale di Bisignano con il neo Presidente Umile Amodio. L’evento si è tenuto presso il Convento Sant’Umile da Bisignano ed ha visto la partecipazione di molte figure illustri. Gli interventi dei presenti, moderati da Luca Sireno, sono stati quelli del Presidente Avis Regionale, Franco Rizzuti, del Segretario Avis Provinciale Cosenza, Tommasino Orsimarsi, del Presidente del Consiglio Comunale di Bisignano, Federica Paterno, del sindaco di Santa Sofia D’Epiro, Daniele Sisca, dell’Assessore alla Sanità del Comune di Torano Castello, Rossella Argento, della rappresentanza del gruppo consiliare “Riparti Bisignano”, Veronique Capalbo, ed infine quello dell’associazione Thalassemici di Cosenza, Maresciallo dell’Aeronautica Militare, Giovanni Lo Curzio, che a nome della Sua Associazione ha donato una pergamena a testimonianza della gratitudine per il lavoro svolto da AVIS.

La serata si è conclusa con l’intervento del Presidente di Avis Regionale Calabria che ha posto l’attenzione sulla cultura della donazione, evidenziando l’importanza di coinvolgere le nuove generazioni, partendo dalla scuola dell’infanzia, affinché tutti diano il proprio contributo.

Leggi gli articoli:

https://www.bisignanoinrete.com/avis-bisignano-successo-la-presentazione/

http://www.lenuoveere.it/blog/bisignano-nasce-la-sede-avis-evidenziata-la-cultura-della-donazione?fbclid=IwAR0Y_qeVgsqMYUSmQw0Tl5vKeowmTs1Nsljw120Br9GdzKiABq2L86QEE98

 

 

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply