News

Coloriamo la casa del Donatore

By 12 Ottobre 2022 No Comments

Inaugurazione progetto “Coloriamo la casa del Donatore”.

Agosto e Settembre mesi di intenso lavoro per “ridare colore alla Casa del Donatore” grazie alla tecnica dell’artista Claudio Chiaravalloti, in arte Morne,  che ha duramente lavorato sulla facciata della sede per renderla più gioviale e, soprattutto per dare colore alla stessa e, contemporaneamente, creare un’opera che rappresentasse i valori della solidarietà e del comune sentire di tutti i Donatori calabresi.

Giorno 21 settembre, alla presenza dei rispettivi Consigli Direttivi e di numerosi rappresentanti delle sedi AVIS della regione, oltre che di numerose autorità civili, fra i quali il sindaco del Comune di Caraffa, Antonio Giuseppe Sciumbata, si è concretizzata una cerimonia celebrativa per inaugurare la nuova facciata segno tangibile della gioia, dell’amore e della freschezza che la “Casa del Donatore” deve possedere per potere accogliere nel migliore dei modi il donatore di oggi e di domani. Tutto quanto immerso in uno scenario grigio dell’intero nucleo industriale: segno che AVIS oggi, come ieri, e domani come oggi, si contraddistingue tra mille gesti di umana solidarietà.

I Presidenti regionale, Franco Rizzuti e provinciale di Catanzaro, Franco Pietro Parrottino, hanno svolto la loro funzione di anfitrioni, accogliendo i numerosi ospiti e dando loro la parola per i saluti e, soprattutto hanno voluto ringraziare l’artista per l’opera svolta consegnandogli una targa offerta dal Maestro Orafo crotonese, Michele Affidato, il quale ha voluto, con questo gesto, partecipare alla bella iniziativa.

La serata si è conclusa con un momento conviviale arricchito con la musica dal vivo dei ragazzi dell’AVIS.

 

 

          

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply