News

Consulta Giovani AVIS Nazionale a Reggio Calabria

By 11 Aprile 2022 No Comments

La Consulta Giovani AVIS Nazionale arriva per la prima volta a Reggio Calabria e svolge una due giorni intensa di lavori trattando il tema delle Maxi Emergenze, buone prassi che consentano di canalizzare aiuti in caso di emergenza senza creare allarmismi inutili, un’occasione, per i giovani, di formazione e di crescita con attività che li ha resi protagonisti anche sul territorio del centro storico reggino incontrando i giovani della città. La consulta nazionale con la sua vice coordinatrice Greta Pieracci, ha aperto i lavori presso l’aula consiliare del comune di Reggio Calabria, con il contributo di due relatori Paolo Ghezzi e il prof. Marano. I gruppi di studio e i confronti in attività laboratoriali, hanno permesso ai ragazzi della consulta un rapido e immediato confronto sul tema della Maxi emergenze, non di meno anche la valutazione dell’importanza di svolgere questo servizio all’interno di un’associazione come AVIS, essere donatori di sangue anche nella gestione di tematiche importanti come questa può fare la differenza.

Presenti all’evento del 19 e marzo il Segretario AVIS Nazionale Rocco Monetta, il Tesoriere Nazionale Domenico Nisticò, il Presidente di Avis Calabria Franco Rizzuti e la Presidente di Avis Provinciale Reggio Calabria Vanna Micalizzi.

L’auspicio è che la ventata di novità sia da stimolo alle tante consulte comunali, affinché si approdi ad un coordinamento provinciale più definito e alla possibile ricostituzione di una Consulta Avis Giovani regionale.

                          

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply