News

Incontri Tutoraggio SCU

By 11 Aprile 2022 No Comments

Il mese di marzo ha visto la realizzazione di ben tre incontri di tutoraggio dei volontari in Servizio Civile, di cui uno si è svolto in presenza suscitando grande entusiasmo negli stessi ragazzi sempre più contenti di rivedersi.

Il primo incontro del mese si è tenuto giorno 3 marzo presso la sede sociale di Avis Calabria con un esperto in Web Marketing e Digital Strategy, il quale ha presentato delle tecniche utili alla preparazione dei giovani ad un colloquio di lavoro, effettuando delle simulazioni con rispettivi feedback. La giornata si è incentrata sull’analisi di cosa un’azienda cerca nel potenziale candidato, il cosiddetto “candidato perfetto”, così da preparare i ragazzi alle richieste che potranno ricevere in futuro quando si approcceranno al mondo del lavoro.

Giorno 7 marzo l’incontro si è svolto online alla presenza dei due tutor del progetto che hanno affrontato con i ragazzi argomenti quali l’individuazione di iniziative idonee alla facilitazione dell’accesso al mercato del lavoro e la
presentazione ad ampio raggio delle opportunità di lavoro sia in ambito pubblico che privato. L’ultimo incontro per il mese di marzo si è svolto giorno 29 con l’intervento di un esperto che ha presentato ai ragazzi virtualmente il funzionamento e l’organizzazione del Centro per l’impiego e del Patronato, vagliando tutta la documentazione richiesta attualmente per poter accedere al mondo del lavoro e chiarendo numerosi dubbi e quesiti posti dai volontari.  Il tutoraggio, ormai giunto quasi al termine, si è rivelato un percorso altamente formativo ed utile ai ragazzi, che subito dopo l’esperienza di servizio civile si troveranno catapultati nel mondo del lavoro; l’auspicio è che possano trarre vantaggio da questo percorso e viaggiare spediti verso le loro ambizioni e mete professionali.

   

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply