News

Corso di formazione: “La comunicazione nell’ambito del non-profit”

By 11 Novembre 2022 No Comments

Con grande slancio e motivata partecipazione sono ripartiti i corsi di formazione in presenza di AVIS Nazionale, il primo incontro sulla comunicazione si è tenuto nei giorni 8 e 9 ottobre 2022 a Roma con l’intervento del Dott. Dario Menicagli e del Prof. Folco Panizza della Scuola IMT (istituzioni, mercati, tecnologie) Alti Studi Lucca.

Tra i vari temi approfonditi durante il corso vi sono stati i social media, le fake news e le varie tecniche di comunicazione sui social, nonché l’appropriatezza dei differenti canali e l’elaborazione di contenuti specifici.

In particolare, nel corso della formazione si sono svolte delle esercitazioni relativamente alla corretta differenziazione tra una notizia vera e una fake news e le diverse tecniche per riconoscere e distinguere una fonte attendibile da una ingannevole. Altro tema centrale è stato quello relativo alla psicologia degli haters, con appositi esempi su come affrontarli mantenendo comunque integra l’immagine di AVIS e i principali valori su cui si fonda l’associazione. Utilissimi i lavori di gruppo sull’elaborazione di contenuti e i format nella comunicazione social, il tutto svolto attraverso giochi collaborativi e il role-playing.

La creazione dei gruppi nel corso della formazione, costituiti da un parterre eterogeneo di avisini provenienti dalle diverse realtà regionali, ha permesso uno scambio di idee, esperienze e soprattutto un aiuto reciproco nelle attività quotidiane. Incontri come questo sono utili non solo a livello formativo-culturale, ma anche per inspessire la rete tra le AVIS del territorio e rendere l’associazione una struttura unica che parla alla società digitale, e non, con una sola voce.

      

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply