News

Corso ECM “Gli aspetti associativi e sanitari della donazione di sangue intero e di plasma”

By 2 Maggio 2018 No Comments

Presso il Grand Hotel Lamezia si sono svolti i lavori dell’ultimo corso ECM organizzato da Avis regionale Calabria. Due le giornate che hanno visto l’assegnazione ai partecipanti iscritti, che hanno raggiunto il 90% della presenza alla formazione e che hanno superato il test finale di apprendimento, di ben 12 crediti formativi.

I relatori impegnati durante le tre sessioni sono stati: il Prof. Michelangelo Iannone, Responsabile Unità di Raccolta Catanzaro e Ricercatore CNR; il Dott. Paolo Marcianò, Vice Presidente Vicario Avis Regionale Calabria; il Dott. Filippo Marino, Coordinatore Comitato Medico Scientifico Avis Regionale Calabria, nonché Responsabile Scientifico del corso; il Dott. Rocco Chiriano, Presidente Avis Regionale Calabria; la Dott.ssa Enrica Pacchiano, Dirigente Medico Struttura Complessa Medicina Trasfusionale Reggio Calabria; la Dott.ssa Gabriella Talarico, Dirigente Medico Unita Complessa Medicina Trasfusionale Servizio Trasfusionale Catanzaro; il Dott. Vincenzo Saturni, Dirigente medico presso il Servizio di Immunoematologia e trasfusione dell’Ospedale di Varese ed il Dott. Antonio Rende, Direttore Unità Semplice Medicina Trasfusionale Paola.

Mentre i moderatori dell’evento sono stati il Prof. Michelangelo Iannone e la Dott.ssa Adalgisa Brescia, Direttore Unità Complessa Medicina Trasfusionale Catanzaro.

Avis Calabria ringrazia per la preziosa collaborazione e la professionalità il responsabile scientifico, tutti i relatori, i moderatori ed il provider Avis Regionale Lombardia.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply