News

Incontro di umanizzazione per il progetto di umanizzazione delle strutture sanitarie 23 gennaio 2018

By 1 Febbraio 2018 No Comments

Si è svolto lo scorso 23 gennaio un incontro, presieduto dal Professore Michelangelo Iannone, Referente Civico Regionale, diretto alla valutazione dello  stato dell’arte del progetto di “Umanizzazione delle strutture sanitarie” calabresi, realizzato dall’Agenas.

Il progetto si propone di valutare, attraverso la partecipazione delle Aziende e dei referenti civici del territorio calabrese, il grado di umanizzazione delle strutture di ricovero pubbliche e private. Tale valutazione avrà come ulteriori obiettivi la creazione di una rete Nazionale e Regionale per la rilevazione periodica del grado di umanizzazione, il consolidamento di uno specifico flusso informativo dedicato e la definizione di linee guida per la diffusione dei risultati. Considerata positiva l’iniziativa dell’incontro, è stato deciso, assieme ai partecipanti, di riproporlo nel primi giorni del mese di febbraio, solo dopo aver proceduto ad un aggiornamento dei dati relativi all’equipe costituite per il progetto.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply