News

La formazione per i volontari in Servizio Civile va avanti

By 11 Dicembre 2020 No Comments

Il mese di novembre ha rappresentato per il Servizio Civile un mese ricco di formazione, si sono svolte, infatti, ben 9 giornate di recupero per alcuni dei volontari subentrati successivamente e 3 giornate di formazione per l’intero gruppo di giovani. Tali incontri formativi si sono svolti interamente in video conferenza, al fine di rispettare le prescrizioni per il contenimento del COVID-19, grazie anche al notevole impegno ed alla preziosa collaborazione sia dei formatori che dei volontari, i quali, nonostante le difficoltà comunicative tipiche del caso, si sono cimentati in tale percorso.

Inoltre, giorno 10 novembre u.s. sono state pubblicate le graduatorie provvisorie dei progetti di Servizio Civile Universale per il prossimo bando, con grande soddisfazione e compiacimento si evince che anche quest’anno sarà finanziato il progetto per Avis Calabria con la possibilità di svolgere il Servizio Civile per 50 volontari calabresi.

Si rimane in attesa, dunque, di conoscere l’esito delle graduatorie definitive con gli sviluppi per la pubblicazione del nuovo bando e al contempo saranno accompagnati nella loro parte finale del percorso di Servizio Civile, i volontari che stanno mettendo a disposizione di AVIS il loro tempo e le loro capacità.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply