News

Primo incontro per la Consulta Giovani Avis Calabria

By 9 Giugno 2022 No Comments

In data 29 maggio, si è riunito l’esecutivo della Consulta Giovani Avis Calabria nominato a seguito dell’incontro avuto nel corso dell’assemblea regionale di AVIS tenutasi a Falerna l’8 maggio.

Nel corso dell’incontro, i giovani hanno avuto modo di ritrovarsi per dettare le linee guida e le prime iniziative per l’anno 2022.

Il gruppo è stato fortemente voluto sia dai giovani delle Consulte Provinciali di AVIS, sia dall’Avis Regionale Calabria, la quale non ha esitato nell’essere supportiva e capace di incentivare le iniziative dei giovani di AVIS. A tal proposito, questi durante la riunione hanno schedulato una prima proposta relativa alle iniziative per l’anno corrente.

In progetto, infatti, vi è un programma estivo che vedrà presenti i giovani di Consulta in tutta la regione cimentarsi in diverse attività, sarà presente nelle università calabresi (UNICAL, UNIMG, UNIRC) e per concludere, si propone di organizzare un evento di formazione regionale che vedrà coinvolti tutte le consulte della Calabria.

Tra gli obiettivi dei ragazzi di Consulta, in primo piano vi sono la promozione del dono soprattutto tra i ragazzi più giovani, la ricerca di nuovi volontari e ultima ma non per importanza, la presenza costante e continua in tutto il territorio calabrese di AVIS.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply