News

Reunion scuola di formazione AVIS

By 9 Marzo 2019 No Comments

Il 9-10 marzo 2019 a Firenze si sono riuniti i partecipanti delle quattro edizioni di Scuola Avis. Per la Calabria hanno partecipato Marcovicchio Angelomaria, D’Errico Luigi e Micalizzi Giovanna.

La prima Giornata si è svolta presso la sala “Lorenzo il Magnifico” del MeyerHealth Campus ed è iniziata con i saluti di Alberto Zanobini, Direttore generale Meyer e Gianpietro Briola e Presidente nazionale AVIS, in seguito sono intervenuti i relatori Corrado Del Bò, Università di Milano e Coordinatore scientifico Scuola AVIS, Federico Toth, Università di Bologna e Pasquale Colamartino, Direttore Centro Regionale Sangue dell’Abruzzo che rispettivamente hanno parlato di: Il diritto alla salute e il valore della solidarietà; Il sistema sanitario italiano a 40 anni dalla riforma: fra risorse limitate e buone pratiche da sviluppare; Il sistema trasfusionale italiano nei prossimi cinque anni. Il contributo delle associazioni dei donatori.

La seconda giornata, presso “il Convitto della Calza” di Firenze, è stata dedicata alle relazioni istituzionali nel non profit e per le associazioni del dono a cura di Alberto Cattaneo, Founding Partner Cattaneo Zanetto & Co.

A. Marcovicchio

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply