News

Riprende la formazione residenziale per i volontari in Servizio Civile Nazionale

By 13 Ottobre 2020 No Comments

Nei giorni 24-25-26 settembre 2020 si sono tenute presso l’Hotel Villaggio Eurolido tre giornate di formazione generale per i giovani volontari in Servizio Civile. Nonostante il particolare momento, grazie all’impegno di formatori volontari e collaboratori, è stato possibile realizzare il tutto in massima sicurezza, difatti, tra le principali azioni introdotte da Avis Regionale Calabria per garantire il contenimento dei contagi da Covid-19, vi è stata la somministrazione a tutti i partecipanti del test sierologico atto a rilevare la risposta anticorpale nei confronti del virus.

Gli argomenti affrontati nelle tre giornate sono stati vari, tra i quali ricordiamo “il lavoro per progetti”, “la presentazione dell’Ente”, “La Protezione Civile” e “la gestione dei conflitti”, in particolare, ad affrontare il modulo concernente la Protezione Civile è stata ospitata una volontaria appartenente al raggruppamento di Cosenza dell’ordine di Malta, la quale, attraverso la sua pluriennale esperienza, ha affrontato tutte le tematiche inerenti le attività di protezione civile in Italia ed all’estero.

Nonostante le iniziali perplessità nutrite dai volontari, la curiosità di conoscersi ed il ruolo fondamentale dei formatori che hanno coinvolto ed accolto i giovani operatori, sono stati elementi che hanno permesso di trascorrere con serenità le giornate formative, approfondendo argomenti di grande attualità. Importante rilevanza ai fini formativi e conoscitivi hanno avuto i lavori di gruppo, quali nuclei pulsanti di idee ed iniziative preziose per l’Associazione.

L’augurio che facciamo a tutti i volontari è che questa occasione possa essere il principio di altri incontri in presenza che permetteranno di approfondire le conoscenze ed al contempo di crescere e formarsi insieme nella famiglia avisina.

 

 

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply