News

Sabato 30: appuntamento di ventesimo anniversario della costituzione della sede di Sorbo San Basile e di Scilla.

By 30 Giugno 2018 No Comments

Avis Comunale Sorbo San Basile.
Nella calda serata estiva e con i monti della Presila a fare da cornice si è svolta la manifestazione per ricordare i vent’anni della fondazione di Avis Sorbo San Basile-Presila. Vent’anni vissuti nella comunità con grandissimo impegno, vent’anni di solidarietà, vent’anni di condivisione, di progetti tendenti alla crescita sociale, culturale ed umana dell’intera comunità della Presila. Sono stati ricordati momenti salienti della vita associativa con ricordi emozionanti di episodi di vera solidarietà. Una marea di labari delle comunali consorelle ha accompagnato la manifestazione. Toccante la testimonianza del giovane Fabrizio. Hanno tratto le conclusioni finali il Presidente Regionale, Rocco Chiriano ed il Presidente Avis Provinciale Catanzaro, Franco Pietro Parrottino.

Avis Comunale Scilla.
La manifestazione del ventennale di Avis Comunale Scilla ha avuto inizio presso la Chiesa di Scilla con la celebrazione della Santa Messa. I lavori sono proseguiti presso i locali del Ponte dove sono state consegnate le benemerenze ai donatori, dall’ultimo iscritto sino a quelle d’oro per i donatori più longevi. Dopo aver ricordato alcuni momenti storici della sede si è conclusa la serata con un momento conviviale e musicale. Presenti all’evento numerosi dirigenti avisini: il Presidente Avis Comunale Scilla, Giuseppe Facciolà, il Presidente Avis Provinciale Reggio Calabria, Antonino Posterino, il Vice Presidente Vicario Avis Calabria, Paolo Marcianò, insieme ad alcune figure molto vicine ad Avis Scilla quali il Dottore Vincenzo Currò ed il Maresciallo dei Carabinieri Andrea Marino. Anche le consorelle comunali vicine hanno preso parte alla manifestazione che quest’anno, al tradizionale appuntamento dedicato ai donatori scillesi, ha aggiunto l’importante traguardo dei vent’anni della costituzione della sede.

aviscalabria

aviscalabria

AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) è un’associazione privata, senza scopo di lucro, che persegue un fine di interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e dei suoi emocomponenti a tutti i pazienti che ne abbiano necessità, attraverso la promozione del dono, la chiamata dei donatori e in alcuni casi anche la raccolta diretta di sangue, d’intesa con le strutture ospedaliere pubbliche. Fonda la sua attività sui principi della democrazia, della libera partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Vi aderiscono tutti coloro che hanno intenzione di donare volontariamente, anonimamente, periodicamente e gratuitamente il proprio sangue, ma anche chi, non potendo compiere questo gesto perché non idoneo, desideri collaborare gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

Leave a Reply