Monthly Archives

Dicembre 2019

La rassegna stampa Mimesi, da Avis Nazionale, del mese di novembre

By | News | No Comments

Catanzaro-Avis giallo come il plasma rosso come il sangue

Catanzaro-Badolato_restaurata la targa dei caduti in guerra

Catanzaro-Badolato_Una lapide restaurata per la memoria dei caduti

Catanzaro-Chiaravalle_Casa della salute – focus sulla donazione degli organi

Catanzaro-Chiaravalle_Donazione degli organi Focus e testimonianze alla Casa della salute

Catanzaro-Chiaravalle_Fari sulla donazione d’organi – Il ruolo della casa della salute

Catanzaro-Csv Comuni e associazioni e scuole per la giornata dell’albero

Catanzaro-I donatori Avis sfidano pioggia, freddo e vento

Catanzaro-la Guardia di Finanza dà l’esempio e rilancia l’attività dell’Avis

Catanzaro-Marcellinata_Tutti liberi dalla plastica a scuola e pure in palestra

Catanzaro-Soverato_Avvicinare gli studenti alla cultura del dono e della solidarietà

Catanzaro-Squillace_L’Avis avrà una sede più dignitosa

Catanzaro-Taverna_Il recupero della stazione sciistica punta al rilancio dell’attività turistica

Cosenza-Acri_Visite gratuite alla tiroide

Cosenza-Bisignano_Vittime della strada ricordate a Bisignano

Cosenza-Cerimonia in ricordo delle vittime della strada

Cosenza-Corigliano Calabro Campana trasferita al Kiwanis

Cosenza-Cropalati_Giornata della raccolta del sangue Presenti numerosi volontari

Cosenza-Diamante_Tumore alla mammella screening

Cosenza-Giornata dedicata alla raccolta di sangue

Cosenza-Giornata della donazione nel poliambulatorio

Cosenza-Prevenire il diabete e il sovrappeso

Cosenza-Quarantanni al servizio della ricerca

Cosenza-Rende_Girotondo inclusivo Grande successo alla Oktoberfest

Cosenza-Rende_Oktoberfest ai saluti donani cala il sipario sull’edizione record

Cosenza-San Donato_Boom di visite alla giornata di prevenzione per i tumori

Cosenza-San Giovanni In Fiore_Avis, 400 donatori in 5 mesi

Crotone-Altilia incetta di solidarietà – raccolte 16 sacche di sangue

Crotone-Il valore della scuola, evento formativo all’Istituto Lucifero

Crotone-Incontro formativo Cisl sul valore della scuola

Reggio Calabria-Attaccati al proprio campanile – Imbalzano chiede aiuto per salvare quello di Pellaro

Reggio Calabria-Con l’Avis un percorso dedicato a grandi donne dell’antichità greca

Reggio Calabria-Gioia Tauro_Istituito l’albo unico delle associazioni

Reggio Calabria-Il sangue farmaco insostituibile_al Righi la lezione dell’Avis

Reggio Calabria-Il valore della donazione con il progetto Avis per seguir virtute e canoscenza

Reggio Calabria-In Prefettura consegnate le onoreficenze a reggini di valore

Reggio Calabria-L’Adspem festeggia la nuova autoemoteca

Reggio Calabria-Mattarella premia il merito di Marcianò

Reggio Calabria-Monasterace_Raccolte 20 sacche di sangue

Reggio Calabria-Si dona anche domani al Morelli e all’Avis

Reggio Calabria-Una cerimonia senza tempo

Reggio Calabria-XXXIV Premio Mondiale di Poesia_Nosside oggi si svelano i nomi

Vibo Valentia-Nicotera_la Dieta Mediterranea coinvolge anche l’Avis

Vibo Valentia-Nicotera_Studenti e Dieta Mediterranea

Camper della Salute – Campagne di Sensibilizzazione

By | News | No Comments

Camper della Salute – Screening di prevenzione alle malattie tiroidee
Avis Regionale Calabria ha portato avanti la campagna di sensibilizzazione e prevenzione delle malattie tiroidee con uno screening gratuito effettuato grazie all’utilizzo del Camper della Salute, donato ad Avis Calabria dal Club Rotary. La prima provincia ad usufruire del Camper della Salute è stata quella di Cosenza, raggiunta dall’automedica in ben 5 paesi, nei quali vi è stata una cospicua partecipazione: Sibari, Acri, Lungro, Trebisacce e Parenti (Spezzano Albanese annullata causa allerta meteo). Domenica 1° dicembre 2019 il Camper raggiungerà Sartano. La prossima provincia che usufruirà del Camper della Salute sarà quella di Crotone, ed a seguire quelle di Reggio Calabria e Vibo Valentia.

Camper della salute –Campagna vaccinazioni antinfluenzali
L’attività di Avis Calabria, insieme al Camper della Salute, però non si ferma qui. Anche quest’anno infatti è stata avviata la campagna delle vaccinazioni antinfluenzali gratuite. Il Club Rotary ha richiesto l’utilizzo del Camper della Salute per la giornata del 23 novembre a Lamezia Terme. Numerose sono state le persone avvicinatesi per effettuare il vaccino antinfluenzale. Il camper continua, quindi, ad essere un valido strumento per sensibilizzare alla tutela “a tutto tondo” della salute, rafforzando costantemente la rete che Avis Calabria ha creato con i suoi stakeholders.

 

camper della Salute

30 novembre – 1° Incontro Medico-paziente sulla Talassemia- Città di Rende. Nuove prospettive diagnostico-terapeutiche”

By | News | No Comments

Si è tenuto, nella giornata del 30 novembre 2019, un incontro organizzato dall’Associazione Talassemici Cosenza (A.T.Cs – ODV), in collaborazione con la Federazione Unione Italiana Talassemici e Drepanocitici O.N.L.U.S (UN.I.T.eD. O.N.L.U.S.) e l’Associazione Malattie Rare Eritrociti (A.MA.R.E….OLTRE), al fine di far conoscere ai pazienti della Calabria le nuove prospettive diagnostico-terapeutiche.
Presente all’iniziativa, su mandato del Presidente di Avis Regionale Calabria, Angelomaria Marcovicchio che ha evidenziato il forte legame che unisce l’AVIS Calabria alla famiglia dei talassemici.

29 novembre – Seminario Formativo “ RENDERE NOTO IL VALORE DELLA SCUOLA ”

By | News | No Comments

L’Avis regionale Calabria, l’Avis provinciale di Crotone e la CISL Scuola “Magna Graecia”, in stretta collaborazione, hanno dato un’efficace risposta alla pressante richiesta delle scuole riguardo al documento della Rendicontazione sociale da presentare entro il 31 dicembre prossimo. Su questa particolare tematica, Avis regionale Calabria era pronta già da diverso tempo, infatti, diversi mesi fa, ha stampato il volume del nostro segretario regionale, professore Giuseppe Perpiglia “Il Bilancio sociale – La rendicontazione dell’attività didattica”.
La relatrice dell’evento, dottoressa Sheila Bombardi, esperta in valutazione di sistema, viene anch’essa dal Terzo Settore, infatti fa parte dell’associazione di promozione sociale Associazione Magistrale Niccolò Tommaseo che ha sede a Torino.
La partecipazione è stata relativamente contenuta, infatti sono state registrate circa 60 presenze, ma qualificata, infatti erano presenti alcuni dirigenti scolastici e molti abilitati alla dirigenza in attesa di sede.
Dopo i saluti del Dirigente scolastico della scuola ospitante, professore Girolamo Arcuri, il moderatore, lo stesso professore Perpiglia, ha passato il microfono prima al presidente Avis provinciale Crotone, avvocato Pietro Vitale e, quindi, al professore Vincenzo Guida, segretario provinciale della CISL Scuola. Quindi il professore Perpiglia, dopo aver portato i saluti del presidente regionale, dottore Rocco Chiriano, ha introdotto brevemente i lavori mettendo in risalto le motivazioni statutarie ed etiche che legano strettamene l’Avis al mondo della scuola.
Finalmente la parola è passata alla dottoressa Bombardi che ha subito coinvolto ed interessato l’attento uditorio con il suo eloquio calmo e tranquillo, ma in grado di tenere vivo l’interesse della platea. La mattinata si è conclusa con un lavoro di gruppo in cui è stato chiesto di riflettere su uno stakeholder a scelta del gruppo stesso. Le conclusioni sono state condivise in plenaria.
Nel pomeriggio la dottoressa Bombardi ha fatto una disanima completa ed articolata della tematica oggetto dell’incontro, affrontandola da tutti i punti di vista, partendo da quello prettamente normativo per giungere a quello etico. Nella sua trattazione l’esperta ha preso molti spunti, consigliando vivamente ai presenti, dal volume del professore Perpiglia che i partecipati hanno trovato nella cartella di lavoro.
La relatrice, a fine lavoro, ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’evento ed il suo svolgimento, caratterizzato dalla voglia di conoscenza dei partecipanti.
Parimenti soddisfatta si è detta dei manicaretti tipici della cucina crotonese consumati in localini scelti ad hoc. Molto contenta, anche, dell’ampio giro nel centro storico di Crotone, della visita alla chiesa dell’Immacolata e della conoscenza con don Pino Covelli che le ha voluto far vedere il presepio, vero gioiello di pazienza, di meccanica e di fede. Ancora più contenta è stata per la visita al museo archeologico durante la quale è rimasta colpita dal gran numero di reperti e dalla loro originale e razionale disposizione. In particolare, però, è rimasta in vera e propria contemplazione, quasi estatica, davanti al diadema di Hera.
A mo’ di chiosa finale, si può affermare che è stata un’esperienza appagante che ha portato chiarezza nei partecipanti e che ci ha permesso di accogliere un’altra amica nella grande famiglia avisina.
Prof. Giuseppe Perpiglia

 

CLICCA QUI per la locandina del seminario .pdf

Seminario Formativo “ RENDERE NOTO IL VALORE DELLA SCUOLA ”  Seminario Formativo “ RENDERE NOTO IL VALORE DELLA SCUOLA ”

28 novembre – Convegno “Attualità di Medicina Trasfusionale” a Crotone

By | News | No Comments

Giorno 28 novembre 2019, presso l’Hotel Lido degli Scogli, a Crotone, si è svolto il consueto convegno dal titolo “Attualità di Medicina Trasfusionale”. Il Presidente Rocco Chiriano ha portato i saluti di Avis Regionale Calabria e ha ricordato l’importanza del lavoro svolto insieme al SSR (Servizio Sanitario Regionale) nella raccolta del sangue e degli emocomponenti. Inoltre,ha messo in evidenza l’importanza della raccolta di Plasma, su cui però c è ancora molto da fare.
Il Presidente Provinciale di Crotone, Pietro Vitale, dal canto suo, ha suggerito la possibilità di effettuare le donazioni al pomeriggio, cosa che ha già sperimentato presso la sua provincia e che ha avuto un riscontro positivo.

 

medicina

 

28 novembre – La dieta mediterranea calabrese “Uno stile alimentare in armonia con la salute”

By | News | No Comments

L’incontro con gli studenti della scuola secondaria di I° grado “D. Alighieri” dell’Istituto Comprensivo Statale “A. Pagano”, svoltosi a Nicotera Marina a partire dalle ore 10:00 giovedì 28 novembre u.s., è stato introdotto dal Dirigente Scolastico dell’Istituto Dr Giuseppe Sangeniti. Nel porgere i saluti all’AVIS Comunale di Nicotera ed ai rappresentanti provinciali e regionali dell’Associazione, il Dr Sangeniti ha voluto porre l’accento sull’importanza di una “Scuola attiva che, in coerenza con gli indirizzi nazionali ed il proprio piano di offerta formativa, si apra al territorio ed all’associazionismo, promuovendo stili di vita corretti e salutari”. In questa direzione l’incontro con l’AVIS, nell’ambito di un percorso annuale di conoscenza ed approfondimento, ha rappresentato una tappa fondamentale.
Successivamente Rita La Rosa, presidente dell’AVIS Comunale di Nicotera, nel suo intervento, ha voluto evidenziare i valori solidaristici della donazione anonima, volontaria, periodica e non retribuita, ricordando chi può donare e perché è importante donare. Caterina Forelli, presidente dell’AVIS Provinciale Vibo Valentia, ha sottolineato come “dieta non significhi privazione, ma un corretto stile alimentare che ci obbliga anche a fare delle scelte circa la provenienza e la genuinità dei prodotti”.
Aspetto ripreso ed approfondito dal Dr Antonio Montuoro, presidente dell’Accademia Internazionale della Dieta Mediterranea. Con parole semplici e comprensibili dagli studenti, particolarmente attenti ed attratti dalla tematica, il Dr Montuoro ha ripercorso le tappe ed i risultati della ricerca del Dott. Ancel Keys, che “proprio a Nicotera, sul finire degli anni ’50 del secolo scorso, scoprì come, grazie ad una dieta sobria e con ridotto consumo di grassi di origine animale, basata sui prodotti cosiddetti poveri del territorio, dagli ortaggi, legumi e frutta fino alle carni bianche ed al pesce azzurro, con l’utilizzo di olio di oliva, c’era un’incidenza minore di malattie cardio-vascolari ed un età media superiore agli indici nazionali ed internazionali, in una comunità umile, fatta soprattutto di agricoltori, operai e marinai”.
La rappresentazione di alcuni dei prodotti menzionati è stata quindi fatta vedere agli studenti da Biagio Cutrì, componente del Comitato Esecutivo dell’Avis Regionale Calabria ed autore delle splendide tavole di accompagnamento al libro di Luigi Elia, pubblicato dall’Associazione e dalla fondazione Sapientia, catturando l’attenzione degli studenti, curiosi di scoprire dietro ogni tavola un cibo, un animale, una tradizione, legata alla loro comunità e quotidianità di vita.
Nicola Ritorto, componente dell’esecutivo dell’Avis Regionale Calabria, nel portare i saluti del presidente Chiriano e dell’intero Consiglio, ha ricordato come l’associazione abbia abbracciato con forza e convinzione il progetto, consapevole del valore che accomuna la donazione ad una dieta salutare, come quella basata sui prodotti del nostro territorio. In particolare, Ritorto ha sottolineato come “la conoscenza sia alla base del saper decidere e scegliere, per questo avere a disposizione uno strumento come il libro pubblicato ed il percorso intrapreso nelle scuole contribuisce a costruire nei giovani cittadini un corretto stile di vita ed alimentare”.
Sul valore dal punto di vista nutrizionale della dieta mediterranea e sull’azione di prevenzione delle principali patologie del benessere (cardio-vascolari e diabete in primis), si è soffermata quindi la Dott.ssa Francesca Casadonte, biologa nutrizionista che, con un linguaggio semplice e comprensibile, ricordando i principali risultati dell’indagine svolta dal nutrizionista americano Ancel Keys in 12.000 soggetti tra i 40 ed i 60 anni residenti in diversi paesi in nazioni differenti, giunse alla constatazione scientifica che “quanto più l’alimentazione dei soggetti considerati si allontanava dagli stili mediterranei tanto maggiore era l’incidenza delle patologie cosiddette del benessere”. La dott.ssa Casadonte, grazie ad una grande capacità di interazione con i giovani studenti, con esempi e piccoli quesiti, ha illustrato quindi l’importanza di una dieta con bassi contenuti di acidi grassi saturi, ricca di carboidrati e fibre, con un alto contenuto di acidi grassi monoinsaturi, derivati principalmente dall’olio di oliva extravergine. Ne è conseguito un finale d’incontro partecipato, in cui gli studenti hanno voluto porre diverse domande, da un lato sulla donazione (chi può donare, in quali condizioni e per quante volte in un anno), dall’altro sulle caratteristiche nutrizionali dei cibi consumati giornalmente (dalle merendine agli affettati, fino al pesce fresco e congelato).
Nicola Ritorto

 

 

dieta mediterranea calabrese  dieta mediterranea calabrese

27 novembre – Monitoraggio Volontari in Servizio Civile Nazionale

By | News | No Comments

In data 27 novembre 2019 presso la sede sociale di Avis Regionale Calabria, si è svolta, la seconda giornata di monitoraggio delle competenze e dell’attività dei volontari in Servizio Civile Nazionale; ospite dell’evento nonché esperta delegata da Fondazione Campus, la Responsabile della Segreteria di Avis Regionale Puglia, Dott.ssa Patrizia Orsini.
Dopo un primo momento di presentazione, è stato sottoposto ai volontari, il questionario individuale di valutazione delle competenze acquisite durante la formazione specifica svolta nel corso dell’anno.
Successivamente, i volontari hanno espletato una parte del monitoraggio lavorando in gruppo, cercando di individuare, ciascuno in base alla propria esperienza, 10 aspetti negativi e 10 aspetti positivi, in merito alla loro esperienza in AVIS, affrontando particolari tematiche tra cui le tecniche utilizzate per effettuare la chiamata del donatore e l’efficacia degli strumenti utilizzati per coinvolgere i destinatari relativi al proprio territorio di competenza.
La seconda parte dei lavori di gruppo ha visto i volontari coinvolti in un’attività di libera espressione, nell’associare i loro pensieri a tre specifiche immagini, ovvero una valigia, una lavatrice ed una pattumiera. In particolare, rispetto alla valigia i volontari hanno scritto su dei post-it gli insegnamenti e tutto ciò che porteranno nel loro bagaglio di esperienze; in merito alla lavatrice hanno elaborato dei consigli da fornire alle proprie sedi AVIS per migliorarne o cambiarne alcuni aspetti; infine, in riferimento alla pattumiera, i volontari hanno espresso quanto di negativo hanno percepito durante questo anno di Servizio Civile e ciò che ha impedito, in alcuni casi, una fattiva collaborazione tra i membri della sede.
La Dott.ssa Orsini, tra i tanti consigli e utili indicazioni fornite ai volontari, ha suggerito loro di non avere inibizione nel far emergere eventuali criticità o problematiche riguardanti la sede o i rapporti con l’Olp ed il Presidente e, laddove necessario, ha consigliato di rivolgersi alla sede regionale, in quanto responsabile del Servizio Civile Nazionale in Calabria, per risolvere qualsiasi complicanza.

Monitoraggio Volontari in Servizio Civile Nazionale  Monitoraggio Volontari in Servizio Civile Nazionale  Monitoraggio Volontari in Servizio Civile Nazionale  Monitoraggio Volontari in Servizio Civile Nazionale  Monitoraggio Volontari in Servizio Civile Nazionale  Monitoraggio Volontari in Servizio Civile Nazionale  Monitoraggio Volontari in Servizio Civile Nazionale  Monitoraggio Volontari in Servizio Civile Nazionale

23 e 24 novembre – Conferenza Programmatica di Milano

By | News | No Comments

Sono stati tre giorni impegnativi, pieni, intensi, ma proficui che ci hanno ancora gratificato per una scelta giusta. Questa ulteriore esperienza culturale, sostanziatasi nella partecipazione alla Conferenza Organizzativa, ci conferma nella consapevolezza di avere imboccato la strada giusta puntando decisamente in direzione di una formazione di qualità.
Come ormai consuetudine della sede nazionale, a corollario della conferenza organizzativa si sono tenute anche le riunioni dei gruppi di lavoro: buone pratiche, bilancio sociale e scuola-Educazione permanente.
Nell’organizzazione di un sistema complesso come una conferenza organizzativa di AVIS si è vista ed apprezzata la mano esperta e professionalmente preparata del professore Andrea Volterrano, vecchio amico di AVIS ed attivamente impegnato nel sociale. Infatti, è anche responsabile dei momenti formativi residenziali di FQTS a Salerno a cui la sede regionale Calabria invita a partecipare per l’alta valenza formativa. Le relazioni sempre interessanti, ma comunque non sempre vivificanti, sono state ridotte al minimo dando ampio spazio ai lavori di gruppo che si sono confrontati sui diversi aspetti e sulle diverse declinazioni della comunicazione.
Per la delegazione calabrese è stato, spesso, un ripassare quanto già sentito negli incontri formativi con il professore Francesco Pira. Tali incontri hanno, comunque, avuto una valenza diversa per il diverso contesto e le diverse, seppure simili, interpretazioni e modalità espositive.
Un ruolo di primo piano è stato quello svolto dai membri del gruppo di lavoro che si occupa delle Buone Pratiche (per gli esterofili best practices), tra cui il nostro valido Angelomaria Marcovicchio. Costoro, infatti, hanno svolto la funzione di tutor d’aula per tutti i gruppi di lavoro. Angelomaria Marcovicchioera tutor d’aula per il gruppo Pegaso.
Quello che resta di questa esperienza è la consapevolezza dell’importanza della formazione dei dirigenti, ormai improcrastinabile, e di una corretta ed efficace comunicazione con i soci, con i collaboratori, con la comunità e con tutti gli altri stakeholder che, seppure in modo diverso, si trovano ad incrociare il percorso di Avis. Questo comporta e richiede una riflessione sulle nostre radici e sui nostri valori. Comporta la necessità di mettersi in gioco per affermare, in qualsiasi occasione, i valori in cui crediamo e che ci tengono uniti. In caso contrario rimarremo sempre degli invisibili. Non basta, infatti, dire «Siamo Avis» perché le porte si spalanchino al nostro ingresso trionfale. Dobbiamo proporci come un’associazione ben consapevole della sua forza valoriale. Un’associazione che, a dispetto della numerosità dei suoi associati e delle sue strutture disseminate su tutto il territorio nazionale, è in grado di parlare con una voce univoca e coerente perché, prima di rivolgersi all’esterno, è in grado di riflettere su sé stessa, al suo interno, e di portare a sintesi tutte le anime ed i punti di vista che la compongono e la vivificano giorno per giorno.
Prof. Giuseppe Perpiglia

 

conferenza programmatica Milano  conferenza programmatica Milano   conferenza programmatica Milano

23 novembre – Incontro rinnovo CCNL a Milano

By | News | No Comments

Nella giornata di sabato 23 a Milano si è tenuto il secondo incontro con la rappresentanza sindacale per il rinnovo del CCNL dei dipendenti AVIS. Presente tutta la delegazione AVIS. L’incontro è durato dalle 10,00 di mattina fino alle17,30 del pomeriggio ed ha preso in esame ben 42 articoli del contratto in un clima di collaborazione nell’interesse dei lavoratori e della nostra Associazione. Il prossimo incontro si terrà a Milano, sede AVIS nazionale, sabato 18 gennaio 2020.