Monthly Archives

Luglio 2018

La rassegna stampa Mimesi, da Avis Nazionale, del mese di Luglio

By | News | No Comments

Crotone-giornata dell’Avis a Steccato

Reggio Calabria-L’Avis ha inaugurato la casa del Donatore

Catanzaro-girifalco

Catanzaro-L’AVis apre le porte agli allievi agenti

Catanzaro-L’Avis ha premiato a Torretta i donatori più assidui

Catanzaro-Volontariato, Cuomo confermato alla presidenza del CSV CZ

Cetraro – Avis, riparte la raccolta sangue

Cosenza-prevenzione e cura dei tumori

Crotone-annuncio al convegno per i 60 anni di attività

Crotone-Avis a Torretta record di donazioni

Crotone-Avis da sessant’anni solidarietà concreta

Crotone-l’Avis di Torretta accoglie nuovi donatori

Crotone-sessanta anni di Avis donatori a quota 5.000

Crotone-Strongoli, bici e donazioniCrotone-Torretta, l’Avis festeggia con la sagra dell’anguria

Reggio Calabria – ben 11 sacche di sangue raccolte a Santa Venere

Reggio Calabria – Dillo con parole nostreReggio Calabria – Donare sangue è regalare la vita

Reggio Calabria – festeggiati dall’Avis i 20 anni della sezione

Reggio Calabria – L’Avis rievoca la battaglia di Punta Stilo

Reggio Calabria-Battaglia di punta Stilo tra ricordo e solidarietà

Reggio Calabria-Iniziativa dell’Avis insieme a Federcaccia

Reggio Calabria-Sinrgia con L’Avis donazione Rotary protagonista

Reggio Calabria-un piattello per la vita

Reggio Calabria-una giornata dedicata alla donazione di sangue

Vibo Valentia – Trofeo Avis

Vibo Valentia-L’iniziativa promossa dalla sede Avis

Progetto Regionale “Avis scende in piazza”

By | News | No Comments
Le tappe del progetto:
la prima tappa si è svolta in data 21 luglio 2018 presso tropea;
la seconda tappa si è svolta giorno 26 luglio presso Nicotera Marina;
giorno 29 luglio presso Arena in contemporanea alla donazione.
Tutte e tre le giornate hanno visto la collaborazione di giovani volontari della Croce Rossa, volontari Gadco, avisini e l’aiuto della comunale dello stesso territorio ospitante la campagna estiva.
 Il gazebo avisino è stato arricchito con delle brochure informative sulla donazione di sangue ed emoderivati (vademecum del donatore), prevenzione al tumore al seno, donazione di organi, prevenzione e rischi delle malattie cardiovascolari e prevenzione e rischi del diabete, tutto a fine di promuovere la sensibilizzazione alla prevenzione. Per avvicinare un maggior numero di persone ai bambini sono stati distribuiti palloncini e allestita un’area disegno.
 In ogni data sono state molte le persone raggiunte ed interessate alla manifestazione, infatti per ogni data sono state incontrate circa 60/70 persone.
E’ stata altresì molto apprezzata la presenza dei questionari sul rischio di sviluppare il Diabete. Il questionario FindRisk infatti, così com’è formulato si è dimostrato uno strumento fruibile ed esaustivo per promuovere attività di prevenzione definita primaria e secondaria.
A. Francolino

Inaugurazione Casa del Donatore di Sangue a Locri

By | News | No Comments

Martedi 31 a Locri si è svolto l’evento dell’importante inaugurazione della Casa del Donatore di Sangue. Ha aperto i lavori e presentato la nuova sede la Presidente Comunale, Marina Leone, la quale ha ringraziato tutti i volontari collaboratori che hanno contribuito alla realizzazione dei lavori; in particolare la Presidente ha rivolto un doveroso e sincero ringraziamento all’architetto e Consigliere Avis Calabria, Carmelo Marzano, che in maniera totalmente gratuita ha progettato e diretto i lavori di ristrutturazione. Tra i ringraziamenti non sono mancati anche quelli rivolti al Consiglio Direttivo di Avis Calabria, all’Avis Provinciale di Reggio Calabria, all’Avis Provinciale di Catanzaro ed a Emo Servizi S.r.l per l’importante sostegno alla realizzazione di un punto di raccolta “strategico” sia dal punto di vista geografico che etico-morale.

Gli interventi della serata, moderati dal Presidente Avis Regionale Calabria, Rocco Chiriano,  sono stati quelli del Vescovo di Locri, Francesco Oliva, del Sindaco della città di Locri, Giovanni Calabrese, del Presidente Avis Provinciale Reggio Calabria, Antonino Posterino, del Presidente Emoservizi, Andrea Tieghi e del Presidente Avis Nazionale, Gianpietro Briola.

Avis Calabria

Conferenza Organizzativa per il Consiglio Direttivo di Avis Calabria insieme agli organismi regionali, al consigliere Avis Nazionale ed ai Presidenti Provinciali, in occasione dei 60 anni di costituzione dell’Avis Comunale di Crotone

By | News | No Comments

Sabato 14 a Crotone, presso i locali del Convivio di Hera, si è svolta la conferenza organizzativa di Avis Calabria alla presenza dei consiglieri regionali, di alcuni membri dei suoi organismi e del consigliere Avis Nazionale. Tra i punti più importanti all’ordine del giorno quello dell’approvazione del Regolamento per la Gestione dei Donatori, che sarà presentato nel mese di Settembre ai Segretari delle Avis Provinciali; l’approvazione dell’Accordo – Quadro Università e/o Enti a valenza regionale, che verrà  a breve discusso con il Coordinatore del Coordinamento delle Università calabresi; la costituzione dell’Organismo di Vigilanza Codice Etico di Avis Regionale Calabria, composto dall’Avv. Francesco Iacopino, dal Dott. Giuseppe Notaro e dal Prof. Vincenzo Sirianni; la definizione delle Aree di intervento e protocolli dei consiglieri regionali; il sostegno all’apertura di nuove articolazione organizzative fisse, in particolare a quella di Locri, per la quale il contributo ha, oltre l’importanza dal punto di vista della posizione geografica, un valore etico-morale. In particolare per i progetti di Avis Calabria è stato presentato dalla coordinatrice del gruppo scuola regionale, Prof.ssa Mariangela D’Agostino, un primo report del progetto ” Io Cittadino Solidale… Ora” sottolineando l’impatto sociale positivo riscontrato. A conclusione dei lavori, il Presidente Regionale ha presentato brevemente la rendicontazione sociale regionale riferita all’utilizzo dei rimborsi anno 2017 e consegnata alla Regione Calabria in data 20 luglio 2018, ottemperando a quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni del 14.04.2016. Nel pomeriggio, nelle stessa location, si è svolto il convegno dedicato ai festeggiamenti del 60° anniversario della costituzione di Avis Comunale Crotone. Ad aprire i lavori è stata la Presidente dell’Avis Comunale, Ermelinda Rita Gaetano. Successivamente dopo la proiezione di un video report dei 60 anni di attività, si è proseguito con i saluti istituzionali, anche da parte del Presidente Avis Calabria, Rocco Chiriano, e con gli interventi dei relatori previsti dal programma, i Dott.ri Don Pino Covelli, Vincenzo Saturni, Patrizia Leonardo e Franco Rizzuti.

Lettera aperta al Consigliere AVIS Nazionale Domenico Nisticò

By | News | No Comments

Di seguito si riporta la corrispondenza tra il Presidente Avis Regionale Calabria ed il Consigliere di AVIS Nazionale per la Calabria, Domenico Nisticò.

Lettera aperta del Presidente Avis Regionale Calabria al Consigliere di AVIS Nazionale per la Calabria, Domenico Nisticò.

Lettera aperta al Consigliere Nazionale Domenico Nisticò

Riscontro del Consigliere di AVIS Nazionale per la Calabria, Domenico Nisticò.

doc02843420180703085038

“Avis Calabria per l’Ambiente” torna con le tappe estive 2018 del progetto regionale I Sentieri del Dono

By | News | No Comments

Grazie all’impegno congiunto dei gruppi di lavoro regionali Giovani, Sport, Servizio Civile Nazionale, Ambiente e Comunicazione, Promozione, Fidelizzazione e Terzo Settore è stato ripreso il progetto regionale dedicato alla cura dell’ambiente ad ai sani stili di vita I Sentieri del Dono, già sviluppato con successo nel 2016. Durante le due riunioni tenutesi presso la sede sociale regionale nei giorni 4 e 26 luglio è stato perfezionato il programma della prima tappa prevista a Savelli per l’11 agosto. Anche la sede Avis Provinciale di Crotone è stata coinvolta nell’organizzazione e grazie ad essa verrà offerto il pranzo ai partecipanti alle attività. Le due principali saranno l’escursione guidata abbinata all’attività di raccolta rifiuti e la lezione al Planetario del Parco Astronomico Lilio.

Ecco la locandina del progetto.

La rubrica delle Avis Provinciali

By | News | No Comments

Comunicato Stampa

AVIS a Crotone una storia lunga 60 anni:

Apertura festeggiamenti per il 60° dalla fondazione

Era l’11 luglio 1958 quando, nella sede della Montecatini si dava vita alla prima sezione di donatori di sangue dell’AVIS. Quest’anno, dunque ricorre il 60° anniversario della fondazione della sezione comunale di Crotone ed è nostra intenzione dare degno rilievo a questa storica data con una serie di iniziative, la maggior parte delle quali aperte a tutti. Le prossime date saranno: 11 luglio 2018 presso Lega Navale, 14 luglio 2018 presso Convivio di Hera. Le Iniziative di festeggiamento verranno aperte ufficialmente mercoledì 11 luglio 2018 presso Lega Navale a partire: dalle ore 14,00-20,00 con l’annullo postale; dalle ore 16,30-20,00 sarà possibile la donazione sangue e effettuare l’ultrasonografia quantitativa (Qus) ovvero screening per la prevenzione dell’osteoporosi .

Ore 17,30 inaugurazione mostra fotografica “Crotone storica e storia AVIS Crotone”, seguirà conferenza stampa presentazione iniziative sessantesimo, premiazione concorso Romanino e consegna premio agli avisini con almeno cinquanta donazioni.

Sabato 14 luglio 2018 presso Convivio di Hera alle ore 17,00: convegno “AVIS a Crotone una storia lunga 60 anni: relatori Don Pino Covelli; Dr. Vincenzo Saturni; Dott.sa Patrizia Leonardo; Prof. Franco Rizzuti; moderatrice Prof.ssa Ermelinda Rita Gaetano

Dibattito e conclusioni

Durante il convegno saranno consegnati riconoscimenti ad alcune figure storiche dell’AVIS crotonese. Altri appuntamenti si avranno nel corso dell’anno.

Crotone,04/07/18

Il presidente AVIS comunale Crotone

Prof.ssa Ermelinda Rita Gaetano

 

 

Avis comunale Crotone

Avis comunale Torretta di Crucoli

Avis comunale Strongoli

Primo incontro per la Commissione regionale deputata al monitoraggio dell’art. 18 Statuto regionale e delle norme del Regolamento di Avis Regionale Calabria

By | News | No Comments

Giorno 5 presso la sede sociale regionale Avis Calabria ha convocato i componenti la Commissione regionale per il monitoraggio dell’art. 18 Statuto regionale e delle norme del Regolamento di Avis Regionale Calabria al fine di predisporre la metodologia di lavoro necessaria.

In ottemperanza al deliberato dell’Assemblea di Avis Regionale Calabria, nella riunione la commissione si è costituita e risulta essere composta da:

  • Giuseppe Perpiglia – Ielapi Laura – Lococo Italo – Mafrica Annunziata – Marino Enza – Naso Franco – Olivo Franco – Parrottino Franco Pietro – Posterino Antonino – Rizzo – Angillieri Aldo – Bruno Pier Francesco – Cassano Lucio – Cavallaro Salvatore –  Tropeano Salvatore

Il coordinamento della commissione sarà a capo del segretario Avis Regionale Calabria, Giuseppe Perpiglia.

Sono stati implementati i compiti affidati alla commissione, infatti, oltre a quelli già chiariti in Assemblea, i componenti si occuperanno delle modifiche statutarie che seguono al recepimento del D.lgs 117/2017 e saranno:

  1. Analisi articolo 18 Statuto Avis Regionale Calabria e monitoraggio della sua applicazione nel territorio calabrese – componenti: Franco Olivo, Annunziata Mafrica, Lucio Cassano, Salvatore Tropeano;
  2. Predisposizione Regolamento delle Avis Provinciali – componenti: Pier Francesco Bruno, Umberto Rizzo, Laura Ielapi;
  3. Studio nuovo Statuto AVIS Nazionale e schemi dei nuovi statuti Avis Regionale – Provinciali – Comunali, nonché formazione dei dirigenti sul territorio – componenti:

Giuseppe Perpiglia, Franco Parrottino, Antonino Posterino, Franco Naso, Italo Lococo, Salvatore Cavallaro, Aldo Angillieri.

Al fine di facilitare il lavoro della commissione, si invitano le strutture provinciali ad inviare alla segreteria regionale il report del monitoraggio delle attuali cariche ed il numero dei mandati espletati da Presidente, Vicepresidenti, Segretario e Tesoriere.

Si specifica inoltre che i gruppi potranno iniziare ad operare al ricevimento di quanto richiesto alle sedi provinciali, della bozza di Statuto di AVIS Nazionale e dei nuovi schemi per le sottordinate da AVIS Nazionale.

Si augura alla Commissione buon lavoro, sicuri della consueta collaborazione di tutte le consorelle avisine del territorio calabrese, l’occasione è gradita per porgere cordiali saluti.

 

 

Il progetto regionale per la sensibilizzazione al diabete prende forma!

By | News | No Comments

Il progetto denominato “Avis sensibilizza alla prevenzione del diabete”, elaborato da Avis Regionale Calabria con la preziosa collaborazione dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, promuove la medicina preventiva con l’obiettivo di sostenere i bisogni di salute dei cittadini, attraverso l’attività di prevenzione con tecniche non invasive dirette sia a donatori periodici che alla popolazione a rischio del territorio regionale. Scopo ultimo di tale progetto è l’individuazione di condizioni di alterata tolleranza al glucosio nella fase precoce per permettere di iniziare un trattamento efficace, verificando una più bassa incidenza nei donatori del diabete mellito in virtù della donazione di sangue rispetto a chi non dona.

Il progetto utilizza un questionario findrisk formato europeo di rapida esecuzione ed altamente predittivo. Grazie al questionario si può valutare la possibile predisposizione a sviluppare il diabete mellito nei 10 anni successivi. Tale questionario è consigliato a tutti i soggetti (uomini e donne) indipendentemente dallo stato di salute e dalla predisposizione familiare.

E’ altresì particolarmente indicato:

  • nei soggetti con un BMI elevato (più di 25)
  • nei soggetti che hanno una storia familiare di diabete
  • nei soggetti con importante circonferenza all’altezza dell’ombelico (più di 80 cm donne; più di 94 cm uomini)
  • nei soggetti che non svolgono regolarmente attività fisica
  • nei soggetti che mangiano con scarsa frequenza frutta e verdura
  • nei soggetti ipertesi

Fase lavori: Giovedi 4 si è riunito il gruppo di lavoro regionale dell’Area Tecnico – Sanitaria insieme ai Responsabili delle Unità di Raccolta Associative ed ai Presidenti delle Avis Provinciali interessate al progetto al fine di accordarsi sulle modalità di esecuzione del progetto all’interno delle proprie realtà territoriali. Il prossimo step sarà quindi la formazione a livello provinciale/comunale degli operatori volontari che si impegneranno durante lo svolgimento del progetto in sede di raccolta. Già nella provincia di Vibo Valentia e Cosenza alcune sedi comunali (Arena, Cosenza, Limbadi, Mileto, Nicotera e Soriano) hanno fatto da pilota al progetto mettendo a disposizione i propri volontari durante le ultime sedute di raccolta del mese di luglio.